La nuova Under 16 regionale del Città di Valmontone è pronta a combattere per la permanenza in categoria. Il gruppo è stato affidato a mister Aldo De Angelis (che ha allenato nella medesima categoria l’anno passato) e dovrà dimostrare di poter essere competitivo anche tra i regionali: “I ragazzi hanno fatto molto bene con mister Luciano nella passata stagione, guadagnando il salto di categoria nell’Under 15 – racconta De Angelis – E’ chiaro che il passaggio nei regionali può rappresentare un’insidia, ma i ragazzi sono ben disposti al sacrificio e sanno che ci sarà tanto da lavorare per tagliare il traguardo principale della stagione, vale a dire quello della salvezza”. Le premesse, comunque, sono positive: “L’ossatura della squadra è rimasta la stessa che ha fatto benissimo in Under 15, con l’aggiunta di alcuni elementi che potranno dare il loro contributo. Il gruppo è compatto e questo è un punto di partenza importante, inoltre questi ragazzi sono educati e sanno ascoltare le indicazioni che proviamo a dare loro”.

Il campionato inizierà il prossimo 24 ottobre: “Sfrutteremo quest’altro mese di lavoro per continuare a preparare questi ragazzi all’impatto con la categoria regionale” rimarca De Angelis che ha già avuto discrete risposte dalle ultime amichevoli. “Quella con lo Zagarolo ci ha visto opposti ad una squadra che aveva elementi di età maggiore, mentre sabato scorso i ragazzi hanno pareggiato 1-1 a Colonna sfoderando una buona prestazione”. Per De Angelis questo sarà il quarto anno con il Città di Valmontone, segno di un feeling forte tra il tecnico e la società: “Conosco il direttore sportivo Giuseppe Consalvi da tanto tempo e qui ho trovato un presidente come Massimiliano Bellotti molto disponibile e vicino a tutte le squadre del club, oltre a una serie di dirigenti e allenatori molto appassionati. Un gruppo di lavoro molto compatto che spesso si ritrova a cena, segno di una buona sintonia tra tutti noi”.