Dopo tre giorni di riposo torna in campo domani la nazionale maschile che nella prima delle tre gare in programma valevoli per il secondo turno affronterà la Bulgaria alle 19.30.
Gli azzurri sono reduci da tre sconfitte subìte contro Polonia, Slovenia e Serbia; da domani le avversarie saranno Bulgaria, Iran e Canada contro le quali sarà necessario mostrare miglioramenti con l’obiettivo di muovere la classifica. Di questo è consapevole il libero del gruppo azzurro Fabio Balaso: “Sapevamo che non sarebbe stato facile; il nostro è un gruppo molto giovane nel quale ci sono numerosi esordienti che tra di loro non hanno mai giocato assieme. Normale quindi che ci voglia tempo, ora però il ghiaccio è stato rotto, peraltro con tre squadre non semplici, contro le quali potevamo e dovevamo fare meglio. Naturalmente non siamo soddisfatti, ma ora abbiamo la possibilità di rifarci in questo secondo turno che ci vedrà affrontare avversarie toste”.

L’azzurro poi prosegue: “Non dobbiamo farci prendere dall’ansia o dalla frenesia, dobbiamo entrare in campo sereni con l’obiettivo di fare più punti possibili. A mio avviso nelle prime tre gare abbiamo avuto fasi in cui abbiamo espresso una discreta pallavolo anche se poi siamo mancati nei momenti chiave, i finali dei set nei quali gli errori commessi ci hanno penalizzato. Siamo consapevoli delle nostre potenzialità e dei margini di miglioramento che ci sono, ma sarà importante cominciare a raccogliere i frutti del lavoro svolto”.

Week 2
3 giugno
Germania-Argentina ore 10
Iran-Canada ore 12
Giappone-Serbia ore 13
Brasile-Francia ore 15
Olanda-Slovenia ore 16
Australia-Polonia ore 18
Italia-Bulgaria ore 19.30 
Russia-USA ore 21

4 giugno
Argentina-Slovenia ore 10
Olanda-Germania ore 12
Brasile-Giappone ore 13
Serbia-Francia ore 15
Iran-Italia ore 16.30 
Polonia-USA ore 18
Russia-Australia ore 19.30
Canada-Bulgaria ore 21

5 giugno
Olanda-Argentina ore 10
Slovenia-Germania ore 12
Francia-Giappone ore 13
Brasile-Serbia ore 15
Russia-Polonia ore 16
USA-Australia ore 18
Bulgaria-Iran ore 19.30
Canada-Italia ore 21 

Classifica: Brasile (3V, 9p.); Francia (3V, 8p.); Giappone (3V, 7p.); Russia (2V, 7p.); Polonia, Slovenia, Germania, USA, Serbia (2V, 6p.); Bulgaria (1V, 4p); Canada, Iran (1V, 3p.); Olanda (0V, 1p.); Italia, Australia, Argentina (0V, 0p.).