Un’Italia divertente e concreta trova la terza vittoria di questa VNL e lo fa contro il Canada col punteggio di 3-0. Con una Nwakalor in giornata, 18 punti per lei oggi, Bosio ha ben orchestrato tutte le sue attaccanti che hanno risposto presente, dalle schiacciatrici Melli e D’Odorico, autrici di 11 e 13 punti, alle centrali Mazzaro e Bonifacio, con 6 e 7 punti a testa, fino all’ottima prova di una seconda linea, soprattutto in difesa, ben guidata da Fersino. Primi due set senza storia, con le azzurre brave a gestire l’ampio vantaggio di fronte ad un Canada che solo nel terzo set ha provato a tenere in mano la gara commettendo però diversi errori che hanno permesso a Melli e compagne di imporsi nella parte finale del match, nonostante la buona prova di Van Ryk e Mitrovic.

Una vittoria di squadra che porta punti e morale in casa Italia in vista delle ultime due sfide di questa VNL con Belgio e Thailandia, col discorso Final4 ormai chiuso. La sfida di domani con il Belgio sarà trasmessa in diretta TV su La7d a partire dalle 21.

 

Azzurre in campo con Bosio e Nwakalor in diagonale, D’Odorico e Melli schiacciatrici, Bonifacio e Mazzaro centrali con Fersino libero. Il muro di Mazzaro apre la gara. Mitrovic ancora a segno in questa prima parte di set, suo il 4-3 per le canadesi. Howe mette a terra il pallonetto che vale il 6-5 a favore del Canada. L’errore di Howe mantiene le azzurre agganciate alle canadesi, 6-6. Il vantaggio azzurro, per la prima volta nel set, arriva sul 7-6 grazie al’errore in attacco di Howe. L’errore in ricezione di Melli porta le canadesi avanti al primo time out tecnico 8-7. Il block out di Nwakalor mantiene la parità 9-9. L’errore di D’Odorico in attacco porta le canadesi avanti di due lunghezze 12-10. Torna la parità sul 12-12 con il fallo in attacco di Van Ryk, un altro errore da parte delle canadesi porta l’Italia avanti 13-12. Il muro di Melli su Howe porta le azzurre avanti 16-14 al secondo time out tecnico. Il vantaggio azzurro diventa di tre punti con l’attacco di Nwakalor, 17-14. Break di 7 punti per le azzurre con qualche errore di troppo nella metà campo canadese, da 14-14 a 21-14. Il punto del 22-14 porta la firma di Melli. Canada spezza l’avanzata azzurra ma Nwakalor riconquista la palla 23-15. Bregoli manda in campo Guerra per D’Odorico e Piva per Melli. La prima palla arriva per mano di Nwakalor, 24-17 ed è proprio Nwakalor che chiude il primo set 25-18.

Nel secondo set stesso 6+1 del primo per le azzurre. Avvio equilibrato, D’Odorico mette a terra il 3-3. Il muro di King su Melli porta Canada avanti 5-3. Canada avanti 8-6 al primo time out tecnico, non riesce Nwakalor a muro. Van Ryk chiude per il 9-6 un’azione lunghissima fatta di difese da una parte e dall’altra. Il muro di Bonifacio su Maglio riavvicina le azzurre al Canada, 10-8. L’ace di D’Odorico porta l’italia a un punto dalle canadesi 11-10. Le azzurre ritrovano la parità grazie a Nwakalor per l’11-11 che diventa 12-11 grazie al challenge che non vede tocco del muro azzurro su attacco delle canadesi. Il muro di Melli porta l’Italia avanti 13-11. Due errori in attacco delle canadesi portano le azzurre avanti 16-12 al secondo time out tecnico. I due punti del Canada costringono Bregoli ad un time out discrezionale con le azzurre avanti 16-14. Il punto di D’Odorico in pipe vale il 19-14 per le azz urre ora sul +5. In campo Piva per Melli sul 20-16 per l’Italia. Spazio per Mingardi al posto di Nwakalor nel finale di set sul 22-18. Torna in campo Melli per Piva dopo l’invasione a rete di Mitrovic che manda l’Italia avanti 23-19. Il primo set ball arriva grazie all’ace di D’Odorico 24-19. Il set lo chiude Bonifacio 25-20.

Bregoli conferma il 6+1 dei set precedenti nel terzo parziale. Arriva il punto per Fersino che dopo la difesa sul muro di Mitrovic manda il pallone nell’altra metà campo 1-1. Ottima l’apertura di Bosio per D’Odorico che mette a terra il secondo punto delle azzurre contro i 3 del Canada. Bonifacio chiude il punto della parità, 5-5, Melli porta subito avanti le azzurre 6-5. Azione da incorniciare, difese e bel gioco tra le azzurre, Nwakalor firma il punto del 7-5. Al primo time out tecnico azzurre avanti 8-5 grazie a Bonifacio. Sempre Bonifacio al servizio allunga sul 9-5. Bosio gioca ancora dal centro, il primo tempo di Mazzaro porta le azzurre sul 11-7. Mitrovic sugli scudi, Canada trova la parità sul 13-13. Fase altalenante del terzo set, Canada avanti 16-15 al secondo time out tecnico. Il challenge vede il tocco del muro canadese su Nwakalor, 16-16. Italia che ritrova il vantaggio 17-16 grazie al pallonetto millimetrico di Melli. L’attacco out di Van Ryk porta le azzurre avanti di 3 punti, 19-16. Ancora Melli passa attraverso il muro avversario per il 22-17. Bregoli manda in campo Piva per Melli in seconda linea, Mazzaro conquista la prima palla match 24-19. D’Odorico chiude il match con un gran colpo in diagonale 25-20.