Record di presenze ed entusiasmo da vendere, come solo le giovani promesse dello sport riescono ad avere, per il Criterium Giovanile, che si è disputato ieri sulle pedane del TAV Cieli Aperti del Presidente Lamera.

I migliori rappresentanti del Settore Giovanile, provenienti da tutte le regioni italiane, si sono sfidati nella Fossa Olimpica e nello Skeet, dando vita a una competizione ricca di emozioni, impegno e passione per il Tiro a Volo. 350 circa gli atleti riuniti a Cieli Aperti, e che sabato hanno ricevuto la visita del Presidente della Federazione Italiana Tiro a Volo Luciano Rossi, del Vice Presidente Paolo Fiori, del Consigliere Federale Fiorenzo De Rosa e dei Delegati Regionali Fitav. “Un nuovo record, non solo per la quantità dei partecipanti, che hanno rappresentato tutte le regioni d’Italia, ma anche per la qualità degli atleti” – ha commentato il Presidente Rossi, ringraziando i genitori dei ragazzi, gli istruttori federali e lo staff tecnico FITAV per l’impegno profuso per la riuscita dell’evento, giunto quest’anno alla trentesima edizione. In concomitanza con lo svolgimento del Criterium, si è disputato anche il Trofeo “Vittorio Prestini”, riservato agli Esordienti del Trap e dello Skeet. Di seguito i risultati di entrambe le competizioni.