Foto LaPresse/ Piero Cruciatti 7 Aprile 2019, Milano sport Generali Milano Marathon 2019 nella foto: Generali Milano Marathon 2019 Foto LaPresse/Piero Cruciatti April 07, 2019, Milan Generali Milano Marathon 2019 in the photo: Generali Milano Marathon 2019

Tutto pronto per il grande appuntamento di domani con la Milano Marathon in piazza del Cannone. La competizione internazionale di running dopo un anno di pausa vede al via nel capoluogo lombardo campioni dai record eccellenti, che rendono unica e oltremodo qualificata questa special edition.

Nella start list femminile confermate tre etiopi: Workenesh Edesa (PB 2h20’24’’ / pettorale n°102), Azmera Gebru (PB 2h20’48’’/ pettorale n°103) con piazzamenti sul podio ad Amsterdam e a Tokyo e Besu Sado (etiope, PB 2h21’03” / pettorale n°104), 4° ad Amsterdam 2019.

In campo maschile punteranno alla vittoria il keniota Titus Ekiru, vincitore dell’ultima Milano Marathon (2019) con 2h04’46”, course record, in partenza con il pettorale n°1, seguito dai due etiopi Leul Gebresilase (PB 2h04’02’’ / pettorale n°2), vincitore Valencia 2018 con 2h04’31’’, e da Asefa Mengstu (PB 2h04’06’’ / pettorale n°3).

In merito agli atleti italiani si segnalano l’emiliano Alessandro Giacobazzi (classe 1996), che gareggerà col pettorale n°34 per Aeronautica Militare, e tra le donne Anna Incerti (pettorale n°114), Fatna Maraoui (pettorale n°123) e, all’esordio, la siciliana Federica Sugamiele (pettorale n°137).

Foto LaPresse/ Marco Alpozzi
7 Aprile 2019, Milano
sport
Generali Milano Marathon 2019
nella foto: Titus EKIRU
Foto LaPresse/Marco Alpozzi
April 07, 2019, Milan
Generali Milano Marathon 2019
in the photo: Titus EKIRU

Confermato il percorso ad anello della lunghezza di 7,5 chilometri, ripetuto 5 volte dopo un giro iniziale più corto (4.695 metri) per raggiungere i 42.195 metri canonici. Saranno 132 gli atleti alla partenza: 90 invitati e 42 ammessi, in base ai parametri fissati dall’organizzazione. Il quartier generale sarà ubicato in piazza del Cannone, alle spalle del Castello Sforzesco, nello splendido scenario del parco Sempione, luogo scelto anche per la partenza e gli arrivi dei runner. Alle ore 6.30 la partenza della gara élite.

Confermata la 10KM Competitiva per i runner agonisti in regola con i requisiti FIDAL, che avranno la possibilità di gareggiare sulle stesse strade calcate, pochissime ore prima, dai top runners, nel pieno centro di Milano. Un’opportunità unica per tanti appassionati, che nello stesso giorno di una delle manifestazioni più attese a livello internazionale potranno tornare a correre con l’energia e con l’entusiasmo di sempre, su un percorso veloce e suggestivo. Lo start di questa corsa è in programma dalle ore 9.30 e sarà caratterizzata da due giri di 5 chilometri, con l’arrivo, come per la gara élite, davanti a uno dei luoghi simboli di Milano.

La staffetta in presenza fisica a Milano, corsa sul percorso ufficiale di gara, è stata invece annullata, al fine di tutelare maggiormente la sicurezza dei singoli runner, prioritario obiettivo di RCS Sports & Events. Le squadre iscritte alla Lenovo Relay Marathon, come concordato con le ONP partecipanti al Milano Marathon Charity Program, potranno partecipare alla staffetta in modalità ANYWHERE, garantendo quindi il supporto solidale alle organizzazioni no profit e aggiungendosi agli oltre 5.000 runner in tutta Italia che a oggi si sono già iscritti a questo evento. Le squadre NON dovranno quindi presentarsi alla linea di partenza in piazza del Cannone la mattina del 16 maggio, ma potranno disputare la gara in un altro luogo tracciando il proprio percorso con un dispositivo GPS – orologio o smartphone – o con la propria app preferita, caricandolo poi sul portale dedicato. (Informazioni e dettagli su www.generalimilanomarathon.it/lenovo-relay-marathon-solo-in-modalita-anywhere/).