Sport, divertimento, solidarietà. Questi gli ingredienti della Corsa delle Rose, il nuovo evento che debutterà domenica 4 ottobre a Lignano Sabbiadoro (Udine) dopo il rinvio della scorsa primavera a causa dell’emergenza sanitaria. Gli organizzatori, il Running Team Conegliano affiancato dal Comune di Lignano Sabbiadoro, che ha dato il patrocinio alla manifestazione, e dalla Onlus Lignano in Fiore, l’hanno pensata come una corsa dedicata soprattutto al mondo femminile, ma la partecipazione sarà aperta a tutti: uomini e donne.

I due percorsi, di 5 e 9 chilometri, scatteranno da piazza Marcello d’Olivo, in località Pineta, e toccheranno molti dei luoghi più caratteristici della celebre località di villeggiatura: dal lungomare al centro cittadino. Ogni partecipante potrà interpretare la Corsa delle Rose a proprio piacimento: correndo, camminando, dedicandosi al Nordic Walking o al Fit Walking. Il tutto, in assoluta libertà. Anche se, per rispettare le norme in materia di contenimento del Covid-19, gli organizzatori hanno pensato a partenze individuali, distanziate di 5 secondi.

La Corsa delle Rose sarà l’occasione per una domenica di divertimento, andando alla scoperta dei luoghi più tipici di Lignano Sabbiadoro. Ma l’evento è nato con il proposito di costituire anche una grande occasione di solidarietà: la Corsa delle Rose aderisce infatti alla campagna Nastro Rosa, l’iniziativa della LILT – la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori – per sensibilizzare le donne sull’importanza della prevenzione del tumore al seno. Non solo: alla sezione provinciale di Udine della stessa LILT sarà devoluta parte del ricavato della manifestazione, una volta dedotti i costi organizzativi.