Si sono presentati in oltre 150 in piazzale Roma per partecipare a “Ride on colors” la pedalata insieme a Davide Cassani alla scoperta dei luoghi della Riders Land.

E il CT della nazionale di ciclismo e presidente di Apt Servizi dell’Emilia Romagna non si è presentato solo. Al suo fianco infatti, hanno corso dei gregari un po’ particolari. Cioè i campioni del mondiale MotoGP come il tester della Ducati Michele Pirro, i piloti del Team Sic 58 Niccolò Antonelli e Tatsuki Suzuki e il commentatore di Sky Sport MotoGP Mauro Sanchini.

In sella anche il Sindaco di Misano Fabrizio Piccioni, l’Assessore allo Sport Filippo Valentini e l’ex Sindaco Stefano Giannini.

Il gruppo si è ritrovato in piazzale Roma a Misano per poi attraverso Portoverde arrivare al Misano World Circuit dove i ciclisti hanno compiuto un giro in pista lì dove tra poche ore partiranno i test ufficiali della MotoGP e dove tra 15 giorni andrà in scena il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini di MotoGP. Da Misano poi si è passati a Coriano dove ad accogliere il gruppo c’era il Vice Sindaco Gianluca Ugolini che ha aperto le porte del Museo del Sic ai ciclisti. L’ultima tappa alla scoperta dei luoghi della Riders Land è stata al “Museo del Motociclo” di Rimini per poi tornare a Misano.

L’evento è stato organizzato dalla Fondazione aMisano in collaborazione con il Misano World Circuit “Marco Simoncelli” e con il patrocinio del Comune di Misano Adriatico.

Insieme al CT della nazionale Davide Cassani i partecipanti sono stati guidati sulle strade della Riders Land, la terra dei piloti seguendo le linee di “Ride on colors” il progetto di brand identity che lega il Misano World Circuit al territori. Correre sui colori è divenuto così una identità che ha unito le vie di fuga del Circuito, ai colori dei paesaggi della costa e dell’entroterra, alle divise multicolore dei partecipanti.