L’ultima scrematura della Champions League, in programma nel mese di agosto, porterà alla definitiva lista delle 32 squadre che comporranno l’edizione del principale torneo per club europei in assoluto. Il calendario dei gruppi di qualificazione verrà disegnato dopo il sorteggio del prossimo 30 agosto e da quel momento potranno iniziare alcune previsioni sullo sviluppo della competizione stessa. Per il momento, dunque, ai blocchi di partenza della prossima Champions si profila tutta una serie di squadre candidate alla vittoria grazie alla forza della loro rosa, oltre all’esperienza dei suoi calciatori e allenatori. Nel novero delle favorite di quest’anno vi sono senza dubbio alcune componenti della Liga spagnola, della Premier e per quanto riguarda la Serie A spicca la Juventus. La società bianconera, la cui dirigenza ha provveduto ad alcuni acquisti importanti come quelli di De Ligt, Rabiot e Ramsey, ha puntato a una svolta dal punto di vista tattico con l’ingaggio del tecnico Maurizio Sarri, il quale farà leva sulla fame del fenomeno Cristiano Ronaldo per provare a rompere la maledizione della Champions, che dura dal 1996. 

Dopo aver ormai raggiunto un dominio assoluto nel campionato italiano, nel quale nuovamente è la grande candidata alla vittoria per quanto riguarda le migliori scommesse online, la Juventus cerca dunque finalmente di rompere gli indugi in Champions League. Dopo le due finali perse nel 2015 e nel 2017, la squadra bianconera punta all’edizione di quest’anno per tornare ad alzare la coppa dalle grandi orecchie al cielo. Con la rosa a disposizione, la Juve potrà fare da concorrenza alle altre grandi corazzate europee. Tra di esse vi è sicuramente il Barcellona, rinforzatosi dopo gli ingaggii di Frenkie de Jong e di Antoine Griezmann, due calciatori di sicuro valore che porteranno un miglioramento importante dal punto di vista tecnico e tattico all’undici allenato da Ernesto Valverde. I blaugrana, scottati dall’eliminazione nella semifinale dell’anno scorso a Liverpool contro i futuri campioni, stanno vivendo un periodo di frustrazione in Europa, dato che dal 2015 non riescono a trionfare nonostante dispongano di un calciatore dal talento assoluto come Lionel Messi. Bisognerà vedere come si inserirà soprattutto Griezmann in attacco per capire le reali potenzialità di questo Barça, comunque uno dei favoriti alla vittoria finale. 

Due delle grandi rivali di Juve e Barcellona vengono dall’Inghilterra. Si tratta del Liverpool e del Manchester City. Visto che non si può mai escludere il campione in carica, va fatta una menzione speciale per i Reds, che grazie alla potenza di un attacco stellare e alla solidità di un portiere come Alisson dispongono di valori sicuri nei reparti più decisivi nei momenti caldi. Per quanto riguarda il City, invece, con l’acquisto del centrocampista Rodri si è andato disegnando un centrocampo ancora più fluido da punto di vista del gioco e del possesso palla volto a tessere trame offensive. La voglia di Pep Guardiola di vincere la Champions è fortissima: dopo aver trionfato in due occasioni con il Barcellona, il tecnico catalano vorrà alzare al cielo questa coppa anche in un’altra realtà.