Emanuele Iaquinta

Emanuele Iaquinta è stato uno dei tanti vincitori del Frascati Scherma nella prova regionale Gpg (Under 14) andata in scena a Cassino nello scorso fine settimana. Il fiorettista classe 2008, che proprio domenica scorsa ha compiuto 13 anni e che è allenato da Valerio Aspromonte e Sasà Di Naro presso la sezione capitolina del “Pio XII”, ha trionfato nella categoria Ragazzi (quella di sua appartenenza) che nell’occasione era mista a quella maggiore degli Allievi: “Sono felice di questa vittoria – dice Iaquinta – Dopo un anno senza gare, nelle ore che hanno preceduto la kermesse ero molto preoccupato: sentivo la pressione di dovermi riconfermare dopo le ultime buone prove dello scorso anno, poi in gara invece tutto è filato liscio. Ho superato i gironi vincendo tutti gli assalti, poi nella prima diretta ho vinto comodamente, mentre ai quarti di finale ero sotto con il mio compagno di sala Mauro Addato che sono riuscito a rimontare. La semifinale è andata molto bene e ha visto una mia chiara vittoria, mentre all’ultimo atto ho incrociato l’altro compagno di società Manfredi Di Russo con cui facciamo sempre assalti molto tirati, ma per fortuna l’ho spuntata. Ora mi concentrerò per la successiva prova di giugno e poi mi allenerò intensamente in estate per farmi trovare pronto ai campionati italiani di ottobre”. Iaquinta, che è romano ma ha chiare origini calabresi, è supportato da mamma Elisabetta e papà Francesco, oltre che dai fratelli Davide (anche lui schermitore a Frascati), Gabriele ed Elena. “La mia passione per la scherma è nata attorno agli otto anni e mezzo, guardando la tv. Quando ho cominciato gli allenamenti al “Pio XII” pensavo di aver troppo terreno da recuperare, invece grazie ai maestri Aspromonte e Di Naro sono riuscito a migliorare tanto”. La chiusura è proprio sul suo maestro Aspromonte: “So quello che ha fatto nel mondo della scherma e sarebbe bellissimo poter fare anche solo la metà del suo percorso”.

Non solo Iaquinta. Sono stati davvero numerosi i risultati dei piccoli atleti tuscolani nello scorso fine settimana a Cassino. Nel fioretto, nella stessa categoria di Iaquinta (Ragazzi/Allievi), sono arrivati il secondo posto del già citato Manfredi Di Russo, il quinto di Joan Sinopoli, il settimo di Mauro Addato, il nono di Ian Marino, il 12esimo di Alessandro Sglavo e il 19esimo di Emanuele Beciani. Nella stessa categoria al femminile trionfo di Maria Vittoria Berretta, seconda Flavia Landi e settima Rachele Angelino. Nella categoria Giovanissimi Sofia Mancini ha vinto, Gloria Pasqualino è arrivata seconda e Asia Pirozzolo ha chiuso terza, con Maria Rosa Salvatore sesta, Asia Masi ottava e Laura Incorvaia nona. Vittoria anche nella prova maschile con Davide Alteri che ha battuto in finale il compagno di società Damiano Pozzi, poi da segnalare il sesto posto di Francesco Bernardini, il settimo di Gabriele Cecchini, l’ottavo di Simone Minetti e l’11esimo di Gianmarco Cecchi. Altra vittoria nei Maschietti con Riccardo Mancini che ha anticipato Leonardo Alberto Papi (secondo), Filippo Ciani e Andrea Pasculli (terzi), Gabriele Dal Poz (quinto) e Giorgio Paturzio (settimo), mentre tra le Bambine è andata in scena una finale tutta tuscolana con Valeria Gneo che ha battuto Maya Toti. Corposo anche il quadro della sciabola: tra i Maschietti trionfo di Filippo Landi, Mattia Bottega terzo, Alessandro Fanelli sesto, Riccardo Caico 15esimo e Francesco Cipollone 21esimo, tra le Bambine successo per Greta Vinci davanti a Matilde Reale (seconda) e con Diletta Quattrociocchi sesta. Nelle Giovanissime Ludovica Rossetti si è piazzata quinta, nella prova maschile invece Riccardo Aquili ha chiuso secondo, Tristan Marcelli terzo, Lorenzo Tomassetti quinto, Emanuele Viscovo ottavo e Davide Pasquini decimo. Nella categoria maggiore Ragazze/Allieve Guya Micheli ha concluso sesta, Martina Calderini decima e Beatrice Perugini 12esima, mentre nella prova maschile Matteo Ottaviani è arrivato secondo, Valerio Reale e Samuel Marcelli terzi, Leonardo Reale sesto, Matteo Miucci 15esimo, Niko Gatta 22esimo, Fabio Ilari 24esimo e Gabriele Cecchinelli 29esimo. Buone notizie anche dal settore spada col trionfo di Carlotta Pasqua tra le Giovanissime, il bel quinto posto di Giorgia Amati tra le Ragazze/Allieve (con Francesco Retico 28esimo nella prova maschile) e poi nei Giovanissimi l’ottavo posto di Francesco Candidi e il decimo di Flavio Pizzuti.