La decima giornata di Seconda Divisione si chiude con la certezza della capolista: i Rhinos tengono fede a quanto promesso ad inizio stagione e si confermano protagonisti di questo campionato, che guidano con autorità. Altrettanto certa è la delusione dei Blue Storms che, quando manca una giornata al termine della loro regular season (affronteranno la prossima settimana proprio i Rhinos) chiudono malinconicamente la stessa classifica, con uno sconcertante 7 a 0 a referto. Applausi per i Mastifs che, a questo punto, sognano i playoff, così come ai Pretoriani, autori di una gran partita ai danni degli Hogs che, dunque, subiscono la prima sconfitta stagionale. Gran colpo dei Saints, che battono di un solo punto i Mastini, anch’essi per la prima volta sconfitti in questa regular season. Per finire, successo deciso dei Red Jackets contro i Vipers che, dunque, restano lontani dalla zona playoff. Basta un TD alle Aquile per regolare i Cavaliers, in una partita dal punteggio bassissimo in cui hanno dominato le difese.

In CIF9, saluta i sogni di post-season la Legio XIII che, nel derby contro i Fighting Ducks, vede sfumare vittoria nel derby e playoff a pochi secondi dal fischio finale, dopo una partita bellissima e combattuta colpo a colpo. Onore ai giovani ‘paperotti’ per averci creduto fino alla fine, con quel field goal quasi allo scadere che spalanca loro le porte del Paradiso.
Rams ancora a segno contro i Lancieri, seppur di misura, così come gli Alligators contro i Doves. Vittoria invece di autorità dei Muli contro i Draghi, dei Grifoni contro gli 82ers, degli Angels contro i Buccaneers, dei Mexicans contro i Thunders e dei Blitz contro gli Alfieri. I Leoni salutano la ‘perfect season’, cadendo in casa contro i 29ers, autori di una prova coraggiosa contro la capolista del Girone G.