doping
doping

Il Tribunale nazionale antidoping ha comminato a Vincenzo Abbagnale sedici mesi di squalifica per avere saltato tre controlli a sorpresa. L’ultimo lo scorso febbraio, mentre il primo per una dimenticanza e il secondo perché il nuovo sistema gestionale, la cosiddetta piattaforma Adams, non gli aveva confermato la segnalazione del luogo dove si trovava. Abbagnale, 22 an- ni, figlio di Giuseppe, attuale presidente della Federcanottaggio, salterà Rio 2016. Rischiava uno stop di due anni.
«Viste le motivazioni addotte e l’atteggiamento collaborativo del ragazzo, ci aspettavamo maggiore clemenza. Purtroppo così non è stato» ha detto l’avvocato Massimiliano Di Girolamo, legale di Vincenzo Abbagnale, annunciando di stare valutando il ricorso.