La meglio gioventù del baseball continentale si sfiderà da martedì a sabato, sui diamanti di Verona e San Martino Buon Albergo, nella terza edizione del campionato Europeo under 23.

Alla manifestazione, dopo essere stata assente nel 2017 e nel 2019, parteciperà anche la nazionale italiana, affidata al tecnico nettunese Alberto D’Auria, che dopo un grande lavoro di scouting insieme ai suoi collaboratori, è riuscito a mettere in campo il meglio della categoria.

«Grazie a cinque mesi di duro lavoro – conferma D’Auria – abbiamo messo in campo i migliori under 23 in circolazione, che cercheranno di andare il più avanti possibile nel torneo. La squadra mi è apparsa motivatissima e pronta a dare battaglia. Da buon nettunese, spero di trasmettere alla squadra la mia grinta e la mia voglia di vincere. Ho visto i ragazzi abbastanza carichi e i tre tagli da effettuare sono stati dolorosi, perché avvenuti poco prima del via».

Gli azzurri debutteranno martedì sera alle 20,30 al Cavagnin-Nocini di Verona (che torna ad ospitare un evento internazionale a distanza di quattro anni dall’European Baseball Series 2017) contro la Repubblica Ceca, campione d’Europa in carica grazie al successo sulla Germania, dopo i’argento nel 2017 alle spalle dell’Olanda.

Per gli azzurri una partenza impegnativa, anche se il manager Alberto D’Auria è fiducioso sulle possibilità di suoi ragazzi: «La Repubblica Ceca è sicuramente l’avversaria che temo di più, ma sono certo che disputeremo una partita sopra le righe. Atleti e tecnici sono in sintonia per regalare ai tifosi veneti un torneo di primo piano».

L’ufficialità arriverà poche ore prima del via, ma è probabile che D’Auria scelga Claudio Scotti, romano, reduce da una grande stagione con l’UnipolSai Bologna, compresa la vittoria in gara2 delle Italian Baseball Series contro il San Marino, sceso dal monte in gara4 sul 3-3.

Il girone dell’Italia comprende anche Francia e Gran Bretagna che disputeranno il primo incontro del torneo martedì mattina alle 10 a San Martino Buon Albergo. Sarà comunque una giornata tutta da seguire, con la Germania di Steve Jansen (argento due anni fa e quinta nel 2017)  che duella contro l’Ucraina, mentre l’Olanda campione 2017 se la vedrà con il Belgio, che ha collezionato due bronzi nelle precedenti edizioni.

Il programma della 1ª giornata, martedì 24 agosto. Gir. A: ore 10, a S. Martino Buon Albergo, Francia-Gran Bretagna; ore 20,30, a Verona, Rep. Ceca-Italia . Gir. B: ore 15, a San Martino Buon Albergo, Germania-Ucraina; ore 15,30, a Verona, Belgio-Olanda.