Condividi
fidal
Il Trofeo invernale apre la stagione della marcia

Il 2016 di Marco Fassinotti decolla con 2,33. Il ventiseienne dell’Aeronautica ha fatto il suo esordio stagionale in un meeting indoor a Birmingham, la città britannica dove vive e si allena ormai da alcuni anni sotto la guida del tecnico Fuzz Ahmed. Nessun errore nei primi quattro step della progressione dell’altista piemontese (2,17-2,22-2,26-2,29) che è poi dovuto ricorerre al terzo salto per avere ragione dell’asticella a 2,33. L’azzurro – che si è concesso anche tre tentativi senza fortuna a 2,35 – arriva così, alla prima gara dell’anno, ad un solo centimetro dal suo record italiano al coperto saltato sia nel 2014 (Ancona) che nel 2015 (Hustopece). Per la cronaca oggi Fassinotti ha avuto la meglio sul britannico, bronzo olimpico e compagno di allenamento, Robbie Grabarz che ha concluso la gara a 2,29.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here