Condividi
porsche
Confermato finalmente il titolo conquistato in pista

Riccardo Agostini è il campione della Carrera Cup Italia 2015. Il titolo conquistato in pista dal giovane pilota dell’Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova è stato confermato anche dal Tribunale Internazionale d’Appello della FIA che a Parigi a metà dicembre aveva discusso il reclamo che era stato presentato dallo Tsunami RT. La squadra di San Marino riteneva inadeguata la pena inflitta al conduttore veneto a seguito del contatto con Côme Ledogar nel corso di Gara 1 nell’ultimo appuntamento al Mugello. Il giudice, invece, ha confermato quanto era stato sentenziato dal Collegio dei Commissari Sportivi della gara Toscana, per cui la CSAI ha potuto ora omologare le classifiche ufficializzando il nuovo Campione che succede a Matteo Cairoli.

Riccardo Agostini, che si è anche meritato il Casco d’Oro di Autosprint quale miglior pilota dei campionati monomarca 2015, ha centrato il titolo assoluto al primo tentativo con la squadra bolognese che si é specializzata nell’allevare Under 26 in grado di puntare al professionismo nel mondo delle ruote coperte.
Cinque vittorie, tre pole position e quattro giri più veloci sono il bottino del 21enne pilota padovano: nessuno ha saputo fare meglio di lui con la 911 GT3 Cup nella scorsa stagione per cui merita che il suo nome finisca nell’Albo d’Oro della Carrera Cup Italia che ha così potuto archiviare definitivamente la nona edizione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here