Venerdì 11 gennaio 2019, alle 11, all’Università Foro Italico di Roma (Largo Lauro De Bosis, 5), si svolgerà la conferenza stampa di presentazione della ventesima edizione della Corsa di Miguel, la corsa di 10 chilometri che si svolgerà a Roma domenica 20 gennaio.
Come recita Wikipedia “La corsa nasce nel 2000 per iniziativa del giornalista della Gazzetta dello Sport Valerio Piccioni, organizzata dal Club Atletico Centrale in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Sportive del Comune di Roma. Le finalità della gara, oltre a quelle atletiche e sportive, nascono dal desiderio di ricordare e commemorare la figura di Miguel Benacio Sánchez,[3] giovane poeta e podista argentino, tra i migliori della sua epoca ed ucciso nel 1978 a causa delle sue idee politiche e sociali durante il periodo della dittatura argentina di Jorge Rafael Videla.

Nel corso degli anni e con sempre maggior rilievo, la corsa, oltre ai suoi contenuti agonistici, è divenuta simbolo di promozione dei valori contro il razzismo e della lotta alle sopraffazioni sociali e politiche avvenute non solo in Argentina, ma più in generale in tutto il mondo

La gara da allora si è sempre svolta, senza interruzioni, nel mese di gennaio (in concomitanza con la data della scomparsa di Miguel), con la partecipazione di un numero sempre crescente di atleti e simpatizzanti, arrivati al numero di circa 9.000 nel 2017.

Con la gara italiana si svolge una omologa corsa a Buenos Aires, la “Carrera de Miguel”, in calendario nel mese di marzo, nella domenica più vicina all’anniversario del colpo di stato militare argentino del 24 marzo 1976″.