Home Archivio OlimpoPress Atletica, assoluti, le sfide di Rieti 2016

Atletica, assoluti, le sfide di Rieti 2016

816
pista-rieti
pista-rieti

Tredici anni dopo l’edizione del 2003, la città di Rieti è pronta ad accogliere i Campionati Italiani Assoluti. Si comincia oggi fino a domenica 26 giugno allo Stadio Raul Guidobaldi. Tre intense giornate di atletica che attendono complessivamente in pista 946 iscritti (per un totale di 1502 atleti-gara) in rappresentanza di 178 società. In palio 42 titoli nazionali, 21 maschili e 21 femminili, compresi quelli delle Prove Multiple che saranno al centro della giornata d’apertura.

Al maschile salti in copertina: nell’alto è iscritto l’iridato indoor Gianmarco Tamberi, mentre Marcell Jacobs è pronto a sfidare di nuovo la barriera degli 8 metri nel lungo. Confronto a tre nel triplo con Fabrizio Donato, Daniele Greco e Fabrizio Schembri. In pista da tenere d’occhio il recordman junior dei 100 metri Filippo Tortu, il trio Manenti-Desalu-Infantino nei 200, Matteo Galvan nei 400, Josè Bencosme nei 400hs e Giordano Benedetti negli 800. Nei lanci Marco Lingua nel martello, il discobolo Hannes Kirchler e il duello tra i giavellottisti Roberto Bertolini e Norbert Bonvecchio. Al femminile la stella è Libania Grenot: la campionessa continentale dei 400 metri sarà al via sul giro di pista, con la possibilità di doppiare l’impegno anche sui 200 che in questa stagione l’hanno vista stabilire il primato nazionale di 22.56. Nell’alto la sfida è tra l’argento europeo indoor Alessia Trost e Desirée Rossit, salita di recente alla quota di 1,97. Nello sprint fari puntati su Gloria Hooper, mentre la mezzofondista Veronica Inglese è iscritta sui 5000 metri. Tante giovani da seguire come la 17enne Marta Zenoni sugli 800 metri contro Yusneysi Santiusti e Ayomide Folorunso nei 400 ostacoli che attendono Marzia Caravelli.