Al Palasport di Montefiascone va in scena la settima giornata del girone blu della serie a3 Credem Banca con la Maury’s Com Cavi Tuscania che ospita Aurispa Libellula Lecce. Con Boswinkel a riposo precauzionale, Paolo Tofoli schiera così i suoi: Marsili in cabina di regia con Gradi in diagonale, Skuodis e De Paola bande laterali, Cioffi e Ceccobello centrali, libero Pace. Coach Denora risponde con Longo in palleggio e Stabrawa in diagonale, Disabato e Mazzon in attacco, al centro la coppia Rau-Agrusti e Morciano libero.

Parte subito in avanti il Tuscania (4/1) con il Lecce che recupera e a metà parziale prova il primo deciso allungo 12/18 costringendo Tofoli a fermare per due volte il tempo. Nel Tuscania fuori Cioffi per Menichetti. Ancora un cambio per Tofoli, fuori Skuodis dentro Ragoni. Si va avanti punto a punto con la Maury’s Com Cavi Tuscania che non riesce ad accorciare. Il primo parziale va all’Aurispa Libellula Lecce 19/25.

Secondo set con Tuscania che tenta di accelerare i tempi 5/1. Si va avanti punto a punto. Tuscania prova a scappare 18/15, Aurispa ferma il tempo. Tuscania allunga, nuovo time-out ospite 22/18. Di sabato spara a rete dai nove metri e consegna il secondo parziale ai padroni di casa 25/20.

Terzo set con Tuscania avanti grazie all’efficacia del muro, capitan Mazzon ferma il gioco 7/4. Tuscania mantiene il vantaggio 19/16. Dentro Catinelli per Ceccobello per il servizio. Nel Lecce dentro Capelli per Mazzon, Tuscania cambia Cioffi con Stamegna per la battuta 23/19. Gradi spara fuori, Tofoli ferma il tempo 23/21. Gradi trova le mani del muro e il primo set point 24/22. Denora ferma il tempo. Muro imperioso di Ceccobello e Tuscania si aggiudica il terzo parziale 25/22.

Quarto set Tuscania in avanti 7/4, Mazzon ferma subito il tempo. Aurispa troppo fallosa, Tuscania allunga, Mazzon ricorre al suo secondo time-out 13/7. Nel Lecce fuori Mazzon per Capelli 17/9. Tuscania cambia Catinelli per Ceccobello per il servizio. Primo tempo vincente di Ceccobello e la Maury’s Com Cavi Tuscania ritrova gioco e vittoria 25/19.