Secondo successo contro il Belgio per la Nazionale Maschile nell’ultimo test match prima del Torneo di Qualificazione Olimpica in programma il prossimo fine settimana a Bari. Ieri sera gli uomini di Blengini hanno avuto ragione della formazione belga grazie a un rotondo 3-0 (25-20, 25-18, 25-23) che conferma la progressiva crescita del gruppo azzurro in vista dell’appuntamento clou di questa stagione. Blengini per questo secondo test match ha effettuato solo due cambi nello schieramento di partenza rispetto a ieri dando spazio ad Anzani al centro (al posto di Russo) e Balaso come libero (in sostituzione di Colaci). Questa la formazione di partenza dunque: la diagonale Giannelli-Zaytsev, Lanza e Juantorena schiacciatori, Piano e Anzani al centro e, come detto, Balaso. Nel complesso Giannelli e compagni hanno disputato una buona gara con il CT azzurro che durante il corso della gara ha ruotato un po’ tutti i suoi uomini concedendo campo e minuti ai suoi ragazzi. Il collegiale del gruppo azzurro terminerà con la seduta pesi di domattina, osservata poi qualche ora di riposo, la squadra tornerà a radunars i domenica sera, prima di tuffarsi nell’ultima e decisiva settimana di lavoro.

Filippo Lanza: “Il bilancio di questa prima settimana è sicuramente positivo, abbiamo ottenuto due risultati importanti. E’ bello giocare, la prossima settimana avremo tre partite importanti, avevamo bisogno di mettere nelle gambe un po’ di partite giocate. Dovremo affrontare la prossima settimana preparando il torneo con la consapevolezza di poter aggiungere qualcosa sia nel bagaglio tecnico che mentale di squadra. Ci alleneremo, vivremo la palestra, ci abitueremo al campo. Queste due partite non ci hanno messo alla prova dal punto di vista mentale, dovremo creare pressione mentale durante gli allenamenti pensandoli come fossero una partita”.