Dopo un’attesa durata quasi 10 mesi, la classe Laser ha ripreso la propria attività nazionale nelle acque di Salerno con i Campionati Italiani Giovanili. La manifestazione, organizzata dalla locale sezione della Lega Navale Italiana e dal Circolo Canottieri Irno su delega della Federazione Italiana Vela, ha richiamato in acqua 220 ragazzi divisi nelle classi 4.7 U16 e Radial U19.

Al termine delle quattro giornate di regate, la squadra portacolori della Fraglia Vela Riva, accompagnata dal coach Fabio Zeni, ha fatto rientro alla base con risultati importanti.

Nella Classe Radial, Mattia Cesana ha chiuso al quinto posto assoluto guadagnando il titolo nazionale in categoria Under 16. I compagni di squadra Filippo Campisi, Gregorio Moreschi e Alessandro Mercuri hanno chiuso la manifestazione rispettivamente al diciassettesimo, trentanovesimo e cinquantacinquesimo posto.

Ottimi risultati e finale emozionante nella Classe 4.7, dove alla vigilia dell’ultima prova la fragliotta Emma Mattivi era seconda, un solo punto in ritardo rispetto al leader Domenico Lamante.

Le attese per Race 8 non vengono disattese, regalando un bellissimo match race fra i due che si conclude all’ultima virata con la vittoria di Lamante e la scuffia di Mattivi che quindi mette il sigillo sulla medaglia d’argento e conquista il titolo italiano femminile. Terzo gradino del podio per un’altra portacolori della Fraglia Vela Riva, Giorgia Bonalana, a pari punti con Mattivi.

Gli atleti Greta Moreschi e Augusto Cardellini chiudono la manifestazione in decima e diciottesima posizione rispettivamente. Il coach della squadra della Fraglia Vela Riva, Fabio Zeni, ha commentato: “E’ stato un campionato caldo e difficile. Dopo tanti allenamenti, ma poche regate, visto il periodo, abbiamo potuto testare il nostro livello. Emma e Giorgia hanno dimostrato di essere competitive in ogni condizione nonostante la poca esperienza nella nuova classe. Mattia si conferma come atleta di livello pur nella categoria superiore e speriamo di bruciare le tappe e di arrivare a competere in regate internazionali”.

Piene di soddisfazione anche le parole del Presidente della Fraglia Vela Riva, Alfredo Vivaldelli: “Sono molto contento per i risultati della nostra squadra a Salerno. Questi piazzamenti sono l’ennesima conferma dell’ottimo lavoro svolto in questi anni dal coach Fabio Zeni e un premio alla passione che ognuno di loro mette nella pratica del nostro amato sport”.