Djokovic
Djokovic eguaglia Borg e Laver

Novak Djokovic batte Jan-Lennard Struff 7-6 (5), 6-2, 2-6, 6-1 al debutto dell’Australian Open sotto il tetto della Rod Laver Arena e conquista la vittoria n.900 in carriera. Il 32enne serbo resta comunque al 2° posto nella classifica Atp dietro al 33enne maiorchino Rafa Nadal da 208 settimane al comando della speciale graduatoria con 515 punti di vantaggio su l’eclettico Nole. Terzo posto ancora occupato dall’ex re dei gesti bianchi, lo svizzero Roger Federer. Esordio positivo a Melbourne anche per Matteo Berrettini che si è sbarazzato dell’australiano Andrew Harris, numero 162 Atp e in gara con una wild card, con un perentorio 6-3 6-1 6-3. Ma la sorpresa arriva dal torneo femminile: la “predestinata” Coco Gauff, millennial classe 2004, ha battuto la 39enne Venus Williams come già le era capitato la scorsa estate a Wimbledon La baby fenomeno, n.66 della classifica Wta ha vinto in due set 7-6 6-3 mettendo in mostra, oltre ai soliti colpi profondi e ad effetto, una grande personalità che la porteranno ben presto sul podio della classifica delle migliori tenniste del mondo.