Nella gara di Coppia Mista di Fossa Olimpica il titolo iridato è volato in Australia con Penny Smith e Thomas Derek Gruice.
Niente finale per i due Team azzurri formati da Jessica Rossi e Giovnni Pellielo e da Alessia Iezzi e Valerio Grazini I primi con 92/100 si sono fermati in quindicesima posizione, superati dai secondi che con 93 hanno scalato la classifica fino alla undicesima piazza.
“Nei giorni scorsi i ragazzi sono stati sottoposto ad uno sforzo importante, soprattutto di tipo psicologico, per fare benissimo e ci sono riusciti. Ieri, probabilmente, erano scarichi”. Commenta così la prestazione sei suoi il Direttore Tecnico Albano Pera “Nulla da rimproverare loro, ovviamente. La gara del Misto in coppia è nuova e dobbiamo assimilarla al meglio per sfruttare tutte le dinamiche che sono sottili e non ancora pienamente individuate. Le novità vanno digerite e noi ci stiamo impegnando al massimo per ottenere sempre di più”.

Sulle pedane del Foxlodge di Mosca sono scesi anche gli specialisti di Double Trap del Direttore Tecnico Mirco Cenci per gli allenamenti ufficiali in vista della gara che li vedrà protagonisti oggi. A capitanare la squadra azzurra sarà Daniele Di Spigno, veterano della specialità e già due volte iridato (a Tampere nel 1999 ed a Lahti nel 2002), affiancato da Antonio Barillà, Vice Campione del Mondo a Granda 2014, e Alessandro Chiansese, oro nella Coppa del Mondo di nicosia del 2016. Per la gara femminile ci saranno Claudia De Luca, Sofia Littamè e Sofia Maglio, mentre per quella Junior Eraldo Apolloni, Jacopo Dupre’ de Foresta e Marco Carli.
Per tutti la gara si svolgerà nella sola giornata di domani con finali alle 15.45 (junior) e 16.45 (senrior).