il Bollate 2019 festeggia la vittoria della Coppa dei Campioni (credit: bollatesoftball.it)

Si giocano in Italia le due principali coppe europee del softball. Coppa dei Campioni (definizione in inglese Women’s European Premiere Cup) in campo in Friuli Venezia Giulia, a Buttrio e Castions di Strada; Coppa delle Coppe (che la ESF chiama Women’s European Cup Winners Cup) organizzata in casa dall’Inox Team Saronno, sui diamanti di Saronno, Legnano e Bovisio Masciago. In entrambi i casi si tratta di difendere il titolo: l’ultima coppa de campioni, nel 2019, infatti è stata vinta in casa dal Bollate (le due precedenti erano andate al Bussolengo); mentre la squadra detentrice della coppa delle coppe è il Forlì (in precedenza l’edizione 2018 era stata vinta dal Bollate). Con questo obiettivo le nostre squadre scendo in campo, rinforzate anche, come prevede il regolamento, da alcune delle migliori giocatrici d’Europa, visto che, oltre alle cosiddette pick-up players, che provengono da federazioni extra-europee, per quel che riguarda le giocatrici cittadine della Comunità Europea, posso essere tesserate senza limitazioni. È per questo che, con molte giocatrici che con le rispettive squadre di club (dei singoli campionati) non hanno la possibilità di giocare le coppe, i roster ufficiali non si conosceranno fino alla consegna ai technical meeting di domenica sera.

Nella Coppa dei Campioni le campionesse in carica del Bollate difenderanno il titolo dall’attacco dell’altra squadra italiana, il Poderi Dal Nespoli Forlì e da altre 7 formazioni di tutta Europa: Roef Softball (NED), Jourds Praha (CZE), Barracudas (SUI), Russtar (RUS), Apollo Bratislava (SVK), Les Comanches (FRA) and Rivas Softbol (ESP). Stando ai roster preliminari, prima della ufficializzazione delle 17 giocatrici ufficiali che verranno iscritte alla manifestazione, attenzione alle ceke dello Joudrs, che però quest’anno non possono contare sulla stella Veronica Peckova (tesserata nel campionato ceko con lo Zraloci Ledenice), che quindi è tesserata proprio per il Bollate; alle olandesi del Roef! E, ovviamente al Forlì. Nove, in tutto, le squadra iscritte, che giocheranno un girone all’italiana, al termine del quale le prime due classificate disputeranno la finale per il titolo, mentre terza e quarta della classifica del round-robin, giocheranno la finale per il 3° posto. Esordio per il Poderi Dal Nespoli Forlì lunedì 16 agosto alle ore 10.00 a Castions di Strada contro l’Apollo Bratislava, mentre la prima partita dell’MKF Bollate è programmata sempre per lunedì 16 agosto alle 15.00, sempre a Castions di Strada contro le spagnole del Club de Béisbol y Sóftbol Rivas. Per Bollate, nella prima giornata, c’è in programma una seconda partita, a Buttrio alle 21.00 contro il Roef!
Guarda la partita contro le olandesi.

Nella Coppa delle Coppe di Saronno, Legnano e Bovisio Masciago, invece, sono 14 le squadre iscritte: Olympia Haarlem (NED), Viladecans (ESP), Eagles Praha (CZE), Carrousel (RUS), Neunkirchen Nightmares (GER), Zürich Challengers (SUI), Crazy Chicklets (AUT), Les Pharaons (FRA), Chicaboo’s (BEL), Gepardy Zory (POL), Fireballs (ISR), MRKI Medvedi (CRO), Trnava Panthers (SVK). Visto il maggior numero di squadra partecipanti, cambia anche la formula: 4 gironi (2 da tre squadre e 2 da quattro) e successivamente le migliori due di ogni girone che giocheranno in un secondo round-robin (2 nuovi raggruppamenti E ed F), al termine del quale le migliori tre passeranno all’ultimo girone (girone X con 6 squadre che acquisiranno i risultati delle due partite giocate con le squadre del proprio secondo girone. Pertanto le squadre provenienti dal girone E affronteranno solo le tre del girone F e, viceversa, le squadre del girone F affronteranno le squadre del girone E); alla fine dell’ultimo girone le prime due classificate disputeranno la finale per il titolo, mentre terza e quarta della classifica del round-robin, giocheranno la finale per il 3° posto. Anche qui principali antagoniste per l’Inox Team Saronno, saranno le olandesi dell’Olympia Haarlem, le ceke dell’Eagles Praga e un occhio particolare va posto sulle Fireballs: la squadra israeliana.
Esordio per Saronno lunedì 16 agosto alle 21.00, sul proprio diamante, contro le austriache del Crazy Chicklets.