Nel girone A Milano e Settimo Torinese rimangono sempre più in fondo alla classifica, dopo aver perso i derby con Senago e Campidonico Torino.

Al “Kennedy” i milanesi di Marco Fraschetti sono andati in fuga in gara1 con tre punti al 3° inning sul singolo di Luca Fraschetti e quello da due punti di Torrelas. Immediata la reazione di Senago al 4° sul partente Urbano Calvo: Bryan Sheldon con un triplo porta a casa Milani (singolo) e Boniardi (doppio). La valida di Realini fa segnare Suardi; la rimbalzante di Franco manda a casa Pistocchi per il 5-3. Boniardi con un doppio chiude di fatto il match spedendo a casa Milani. Grassi (v., 6bv-11so) e Artitzu (s.) difendono il vantaggio.

In garadue la volata di sacrificio di Boniardi porta in vantaggio gli ospiti al 1°, quella di Capellano pareggia i conti all’8°. Boniardi risolve la gara al 9° con il singolo che spinge a punto Milani. Al Milano non basta la bella prova di Francisco Carrillo (9rl-5bv-15so), che esce sconfitto dal duello con Belisario (4bv-9so, 7.2rl) e Bryan Sheldon (v., 1.1rl-3so).

Il Torino vince in rimonta la gara del mattino: Settimo (che ha chiuso con tredici valide a 9) va avanti 6-0 nelle prime quattro riprese, grazie al singolo di Piovan al 1°; quello di Calvo e il doppio di Wong al 2°; al doppio di Salvatore al 3° e alla valida di Piovan. Il Campidonico si sveglia nella parte bassa del quarto grazie al sacrificio di De Maria, ma arriva a fine settimo sotto 7-3. I locali chiudono il match all’8° con 5 punti. Peloro batte un fuoricampo da due punti, mentre altre due segnature arrivano grazie a Giarola. Il doppio di Marziale a sinistra consente il sorpasso sull’7-8.

In gara2 Guillen firma una one-hit su 6 riprese, prima dei bei rilievi di Romero, Meschini e Giarola, che non concedono altre valide. I padroni di casa costruiscono la vittoria in tre riprese (3p. al 1° e al 7°, 1 al 5°). Fuoricampo di Carrera al 4°.

Nel girone B l’Itas Mutua Rovigo inguaia il Sultan Cervignano, andando a vincere due incontri in Friuli. Con un attacco da tredici valide (3/5 Nosti e Angelotti, 2/4 Buin) e con le buone prove di Crepaldi (v., 6bv-1so) e Morreale (s. 1bv-7so, 3rl), i veneti si sono trovati sul 4-1 dopo tre inning e nel finale sono passati dal 4-3 al 7-3. Rovigo è rimasto sempre in testa anche in gara2, ma di stretta misura (3-2 al 5°), prima di sei punti nelle ultime tre frazioni. Bella la prova del lanciatore Pietrogrande (5bv-8so); in attacco spiccano Nosti (4/4, 3pbc), Salvatore (3/4) e Buin (3/5).

Botta e risposta tra Tecnovap Verona e Bolzano. Nel primo incontro la decisione è arrivata nel finale: Bolzano va sul 4-0 ma al cambio di campo subisce 5 punti. Verona rimane avanti (6-5) fino al settimo inning. All’8° gli altoatesini, che hanno avuto in Bonilla il battitore migliore (4/5, 4pbc) mettono freccia con 5 punti e difendono il successo fino alla fine, grazie al rilievo vincente di Peluso (2bv-7so, 4rl), chiamato a sostituire al 8° Zanchi.

In garadue Verona scatta al 1° con il doppio di Talevi che fa segnare Rampo, prima di firmare il 2-0 su lancio pazzo. Bolzano torna in partita con il fuoricampo di Bonilla al 4°, ma la valida di Zambellan al 6° è sufficiente per il 3-1 finale, grazie anche alla bella prova di Perdomo (6bv-16so) che vince il duello con Garavito (5bv-8so)

Nel girone D una vittoria per parte tra l’Ecopolis Bbc Grosseto e l’Academy Nettuno. Nel pomeriggio i laziali hanno fatto scendere Cozzolino (secondo stop di fila) con due punti al passivo (doppio di Bruno al 3° e singolo di Origlia al 5°); i disastrosi rilievi di Bulfone e Hidalgo hanno portato gli ospiti sul 7-0. Frenati per sei riprese da Dini, i grossetani hanno accorciato le distanze non riuscendo però a rientrare in partita.

In garadue il Nettuno parte forte , facendo capitolare sei volte un Kevin Sosa (6rl-5bv-3bb) sotto ai suoi standard. Il match è iniziato nel migliore dei modi per i toscani, che segnano due volte sul singolo di Sarrocco che manda a punto Mercuri e Sgnaolin. Alessandro Calisi pareggia al 2°, poi tra il 3° e 4° inning l’Academy si porta sul 6-2. Oberto e Amoroso (10so in 4.1rl) non concedono più nulla. Al nono l’Ecopolis trova i quattro punti del pareggio e all’11° la valida del capitano Andrea Sgnaolin fa brindare i padroni di casa.

I risultati della settima giornata della poule salvezza

Gir. A: Milano-Senago 4-7, 1-2; Campidonico Torino-Settimo 8-7, 7-0.

Class.: Farma Crocetta 850 (8-1); Senago 667 (8-4); Torino 615 (8-5); Brescia 400 (4-6); Settimo 357 (5-9); Milano 100 (1-9).

Gir. B: Sultan Cervignano-Itas Rovigo 3-7, 2-9; Tecnovap Verona-Bolzano 7-10, 3-1.

Class.: Rovigo 571 (8-6); Verona 545 (6-5); Bolzano (7-7), Ronchi (6-6) 500;

Castelfranco V. 455 (5-6); Cervignano 417 (5-7).

Gir. C: Ciemme Oltretorrente-Panamed Lancers, OM Valpanaro-Comcor Modena.

Class.: Modena 917 (11-1); Athletics 750 (9-3); Oltretorrente e Sala Baganza 417 (5-7); Lastra a Signa e Rimini 250 (3-9).

Gir. D. Ecopolis Bbc Grosseto-Academy Nettuno 5-9, 7-6 (11°).

Class.: Paternò 833 (10-2); Grosseto 643 (9-5); Longbridge 583 (7-5); Nettuno 429 (6-8); Montefiascone 417 (5-7); Fiorentina 083 (1-11).