Martina Valcepina sale sul podio degli Europei di short track in corso a Dordrecht (Olanda). L’azzurra ha vinto l’argento nei 500 metri, chiudendo in 43.241, dietro la polacca Natalia Maliszewka, oro in 42.842. Terzo posto per per l’olandese Van Ruijven (43.507). Yuri Confortola e Arianna Sighel hanno invece terminato al sesto posto la finale dei 1500 metri.

E’ il primo podio della stagione dello short track azzurro. Dopo averla sfiorata già in autunno in Coppa del Mondo, Martina Valcepina, entra nella top 3 di una competizione internazionale grazie allo splendido argento. La ventiseienne valtellinese delle Fiamme Gialle – lo scorso anno vice campionessa continentale nella classifica Overall e detentrice del titolo sulla distanza più breve – è stata l’unica azzurra a superare oggi i quarti di finale dei 500 approdando poi fino in Finale A.

Penalizzata invece (e dunque eliminata) nella prima semifinale dei 1500, Valcepina viaggia ora in quarta posizione nella classifica overall e domani scenderà sul ghiaccio nei 1000 per poi verosimilmente giocarsi le proprie chance nella super finale dei 3000 riservata alle migliori.

L’argento della Valcepina non è però l’unica buona notizia di giornata per la Nazionale degli allenatori Barthell e Pandov. La staffetta femminile composta proprio da Martina insieme a Cecilia Maffei (Fiamme Azzurre), Elena Viviani (Fiamme Gialle) e Arianna Sighel (Sporting Club Pergine) è stata danneggiata nella propria semifinale dalla Polonia e viene così avanzata in Finale A nonostante il terzo posto alle spalle di Russia e Ungheria: domani dunque l’ultimo atto a cinque con, oltre a Russia e Ungheria, anche Olanda e Francia.

Sarà invece Finale B per il quartetto maschile composto da Tommaso Dotti (Fiamme Oro), Yuri Confortola (C.S. Carabinieri), Mattia Antonioli (Esercito) e Andrea Cassinelli (Velocisti Ghiaccio Torino): la squadra azzurra termina in terza posizione alle spalle di Russia e Francia e deve così dire addio alle speranze di medaglia. Da sottolineare poi nelle altre gare individuali le Finali A raggiunte da Sighel e Confortola nei 1500 metri: per entrambi un 6° posto con, al maschile, Dotti e Antonioli classificatisi quarto e quinto in Finale B e dunque complessivamente 11° e 12° sulla distanza. Confortola al momento è il miglior classificato tra gli azzurri nella classifica overall con il 9° posto complessivo.