La tecnologia italiana per la realizzazione di Unità modulari e soluzioni mobili per il settore sanitario, ma non solo. Sono le principali caratteristiche di Aywyn, azienda italiana nata a giugno scorso, ma con una storia importante alle spalle grazie al Gruppo Dimensione. Il gruppo torinese ha infatti ceduto il ramo di azienda Osp.Ital e tutte le relative attività alla Aywyn, società controllata al 100 per cento dalla Dimensione Spa.

Negli ultimi anni l’attività di progettazione e realizzazione di unità mobili del Gruppo Dimensione, ma con brand Osp.Ital., destinate al settore sanitario nazionale e internazionale, ha confermato un posizionamento leader nel mercato europeo, allargando gli orizzonti a nuovi settori ed entrando nel Motorsport. “Oggi sono disponibili – spiega l’Amministratore Delegato di Aywyn, Claudio Majavacca – delle soluzioni mobili all’avanguardia che possono essere facilmente utilizzate per affrontare le esigenze quotidiane di una struttura sanitaria o in casi di emergenza. La scelta di creare una società, la Aywyn, dedicata alla progettazione, produzione, installazione e manutenzione di mezzi speciali mobili, sottolinea la volontà degli azionisti di offrire un unico interlocutore specializzato ai propri Clienti. Quelle realizzate da Aywyn – spiega Majavacca – sono strutture all’avanguardia, gioielli dell’ingegno italiano che da oltre 20 anni vengono utilizzate prevalentemente nei Paesi anglosassoni, collegate a strutture ospedaliere per ridurre le liste di attesa o incrementare i servizi erogati”.

Nella sede di Grugliasco la Aywyn realizza diverse tipologie di strutture sanitarie, come le sale operatorie, terapie intensive, degenze specializzate, reparti di endoscopia ma anche punti di diagnostica per immagine con possibilità di telemedicina. “Queste strutture – spiega l’AD di Aywyn – si distinguono prevalentemente in due categorie: unità mobili trasportate da trailer e unità modulari auto-scarrabili (senza l’ausilio di gru) e possono essere costruite con allestimenti tali da poter essere utilizzati in affiancamento alle strutture ospedaliere, in quanto rispondono alle norme sanitarie e impiantistiche di Paesi europei all’avanguardia. Si tratta di soluzioni espandibili, riutilizzabili e collegabili tra loro fino a creare un ospedale mobile”.

Altra soluzione l’unità su ruote, installate direttamente sui trailer che sono più indicate per fornire servizi di diagnostica o di laboratorio. “Si tratta – tiene a precisare Majavacca – di mezzi che si muovono con estrema facilità che spesso vengono utilizzati per portare la sanità direttamente a casa dei pazienti. In questo momento di crisi sanitaria, Aywyn è quindi in grado di realizzare laboratori mobili o punti di prelievo per i test o tamponi, per evitare assembramenti nelle strutture ospedaliere o per essere più vicini ai pazienti. Molto interessanti gli allestimenti mobili per eventi sportivi come il Motorsport che spaziano dalle semplici unità per il trasporto auto fino ad arrivare ai Motorhome o Hospitality”.