Allan, Zanni, Benvenuti e Minozzi gli azzurri che saranno presenti insieme a Gilchrist , Jackson, Jones e Blair della Scozia, venerdì 16 marzo dalle 18.00 al Macron Store di Roma in Piazza San Silvestro.

BOLOGNA, 14 marzo 2018 – È un gustoso antipasto della sfida tra Italia e Scozia del NatWest 6 Nazioni, in programma sabato 17 marzo (Roma, Stadio Olimpico, ore 13.30), quello che va in scena al Macron Store di Piazza San Silvestro, venerdì 16 marzo a partire dalle ore 18.00. Un meet&greet che vedrà la presenza sia di alcuni giocatori azzurri che di quelli della nazionale scozzese.

L’Italia sarà presente al Macron Store con Tommaso Allan, Alessandro Zanni, Tommaso Benvenuti e Matteo Minozzi, ai quali si aggiungeranno Grant Gilchrist , Ruaridh Jackson, Lee Jones, Mike Blair in rappresentanza della Nazionale scozzese, accompagnati da Al Kellock, ex capitano della Scozia e dei Glasgow Warriors.

Un’anteprima imperdibile per quella che si preannuncia come una sfida spettacolare, oltre che per la particolarità di essere un vero e proprio derby: Italia e Scozia sono entrambe sponsorizzate da Macron. Una festa del rugby che prende il via al Macron Store di Roma dove i tifosi potranno incontrare i protagonisti di questo imperdibile match e vedere da vicino le maglie ufficiali realizzate da Macron per la Federazione Italiana Rugby e per la Scottish Rugby Union.

La maglie e tutti i prodotti del merchandising legato alla Nazionale Italiana Rugby e alla Nazionale Scozzese saranno naturalmente acquistabili presso il Macron Store di Roma in occasione del ‘meet&greet’ con i giocatori di entrambe le squadre, ma anche presso tutti i Macron Store, i rivenditori Macron autorizzati, e online su shop.federugby.it e shop.scottishrugby.org.

La sfida tra Italia e Scozia vedrà anche in campo, in qualità di assistente arbitro, Andrew Brace che fa parte del team di arbitri del Guinness Pro14, prestigioso torneo che, nella stagione in corso, vede Macron come Match Official Kit Supplier, vestendo tutto lo staff arbitrale.

Macron è sponsor della Federazione Italiana Rugby dal luglio dello scorso anno e fino al 2025. Il legame con la Scottish Rugby Union, iniziato nel 2013, è stato rinnovato nel 2016 e prolungato fino al 2021.

Il legame di Macron con il mondo del rugby è molto forte e, insieme a Italia e Scozia, comprende la Federazione Portoghese, la Federazione Tedesca e New Zealand Rugby League. A livello di club l’azienda bolognese, in Europa, “veste”: Edinburgh Rugby, Glasgow Warriors (Scozia), Northampton Saints (Inghilterra), Scarlets (Galles); Section Paloise, LOU Rugby, Biarritz Olympique Pays Basque (Francia).