“In merito alla esclusione dalle procedure di aggiudicazione del Bando per l’organizzazione della Maratona di Roma, decisa nella mattinata di oggi dalla Commissione giudicatrice nominata da Roma Capitale, l’AS Roma di Atletica Leggera considera illegitima tale esclusione e dichiara di voler tutelare la propria situazione giuridica soggettiva innanzi alle competenti sedi”.

AS Roma di Atletica Leggera