Martina Kranner in attacco
Martina Kranner in attacco

Inizia subito col botto il 2017 per la Giò Volley. Nella prima partita dell’anno la squadra di Aprilia ospiterà domenica alle 17 la capolista BetItaly Volley Maglie, una sfida molto affascinante e avvincente contro una delle migliori squadre del campionato. La squadra di Federici vuole riprendere la retta via dopo un periodo tra alti e bassi, ma soprattutto quei punti necessari per scalare la classifica e posizionarsi in piena zona salvezza. Maglie viene da tre vittorie consecutive (in totale 8 vittorie e 2 sconfitte con le siciliane Castel Vetrano e Marsala), guida la classifica con 24 punti, cinque in più di Aprilia che occupa la quinta posizione. Ma è una graduatoria molto corta, a tre giornate dalla fine del girone d’andata, la Giò Volley è a quattro punti dal secondo posto e in cinque punti sono raccolte sei squadre. Attenzione alla squadra leccese, allenata da una conoscenza del volley laziale come Emiliano Giandomenico, in attacco le bocche da fuoco sono rappresentate da Adriana Kostadinova, Fabiola Ferro, Martina Escher, Paola Colarusso, in cabina di regia Sofia Turlà, ex Volleyrò. Una squadra ben assortita tra gioventù ed esperienza che ha trovato la propria identità e sta esprimendo molto bene il proprio potenziale. L’analisi del tecnico Tonino Federici. “Sarà una partita molto difficile, Maglie sta facendo molto bene, ha giocatrici di spessore per la categoria ed è coperta in tutti i ruoli. Noi dobbiamo tirar fuori tutte le energie mentali e anche fisiche, sarà importante riprendere la giusta marcia e iniziare bene questo 2017, soprattutto in casa”.