Simone Pappacena
Roma Vis Nova, punto d’oro a Ortigia

Continua a muovere la classifica la Roma Vis Nova che coglie un importante pareggio a Siracusa contro l’Ortigia per 9-9 in una gara dalle mille emozioni. Nella 17ma giornata della serie A1 maschile la squadra di Ciocchetti ha conquistato un punto d’oro contro una diretta concorrente per la salvezza, dando così continuità alla classifica dopo l’ottima vittoria interna di sabato con il CC Napoli.

Prima parte tutta di marca romana e seconda sicula, il pareggio è il risultato più giusto. Partenza lanciata dei leoni che sono andati subito in vantaggio con Vitola, Crivella e Del Basso. Nel secondo l’Ortigia ha cominciato a carburare e a venire fuori, così dallo 0-3 i siciliani hanno accorciato con Danilovic e Lisi. A metà partita la situazione era di 5-4 per la Roma Vis Nova. Ma dal terzo i romani hanno cominciato a trovare più difficoltà, i biancoverdi invece hanno macinato gioco e sono andati a segno con Casasola (2) e Camilleri. Nel quarto ancora Ortigia che ha allungato fino al 9-7, ma la Vis non si è data per battuta, Bonito ha chiuso tutti gli spazi (ha parato un rigore fondamentale nel terzo su Camilleri), in neanche un minuto grazie a due reti di Pappacena, la prima su un rigore, la seconda con un tiro da 10 metri, ha conquistato il 9-9.

Questo il commento a fine gara del tecnico Cristiano Ciocchetti. “Contento per il risultato e per un punto positivo in un campo difficile e al termine di una trasferta lunga con la sveglia suonata alle 6. Rimane un po’ di amaro in bocca perché avevamo iniziato nella miglior maniera, poi ci siamo persi nella parte centrale, abbiamo lasciato loro l’iniziativa, sprecando molto con l’uomo in più. Per fortuna ci siamo ripresi nel finale. Se non siamo tutti al 100% è difficile vincere. Dobbiamo subito riordinare le idee e concentrarci sulla gara di sabato. Con la Florentia non possiamo sbagliare”.

Soddisfatto il DS Giuseppe Corsello al seguito della squadra nonostante la squalifica: “Vivere la partita dalla tribuna è tutta altra storia, ci riteniamo soddisfatti perché la salvezza si costruisce anche attraverso punti difficili come questo, dobbiamo lottare partita dopo partita e non essere mai domi. Ho visto grande cuore nel momento nostro peggiore, ma questa è la strada giusta”.
Il commento del presidente Marco Ferraro a fine gara. “Sono contento di questo pareggio, ringrazio i ragazzi per come si sono battuti e per quello che stanno facendo, sono sicuro che questo pareggio sarà determinante alla fine del campionato”. Sabato si torna al Foro Italico per un’altra partita salvezza, si giocherà alle 17.30 contro la Florentia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here