Calcaterra chiama a raccolta la squadra
Calcaterra chiama a raccolta la squadra

Dopo l’ottima prova nella prima giornata di campionato a Palermo, la Roma Vis Nova è pronta a tuffarsi per la seconda giornata della serie A2 nella piscina di Monterotondo, nuova casa della formazione dei leoni. Torneo precampionato a parte si tratterà della prima volta in assoluto nell’impianto eretino che ospiterà tutte le partite interne.

La squadra di Alessandro Calcaterra è pronta a sfidare la neopromossa Cus Unime, una formazione che punta alla salvezza, ma nasconde delle insidie con alcune individualità come il montenegrino Klikovac, centroboa classe ’89 proveniente da Kazan, gli attaccanti Provenzale e Cusmano. La squadra di Naccari nella prima uscita ha sconfitto in casa l’Arechi in uno scontro diretto, la Vis Nova invece nonostante la battuta d’arresto contro la Telimar ha disputato un grande match, perdendo di una rete e giocando fino alla fine contro una squadra che punta in alto. Il pensiero del tecnico Calcaterra.

“Incontreremo sabato (inizio ore 16.30 con diretta streaming su romavnpallanuoto.com) una squadra che giocherà senza avere nulla da perdere. Ha un giocatore molto forte che in nazionale fa la differenza, dovremo giocare come sappiamo fare, cercando di fare punti in casa. Quest’anno tutte le partite saranno difficili perché si sono rinforzate tutte le altre rivali. I ragazzi sono motivati, a Palermo abbiamo perso per episodi e un primo tempo non buono, dovremo per questo partire subito forte”.