Condividi
pallanuotobelgrado2016
Setterosa di bronzo

Comincia oggi in Serbia l’Europeo di pallanuoto, vedrà 16 nazioni impegnate. Favorita è la Serbia, che nel 2015 ha vinto il mondiale e la World League; inoltre, i serbi sono campioni d’Europa in carica (hanno vinto l’edizione del 2014) e sono detentori della Coppa del Mondo, vinta sempre nel 2014. Gli uomini di Savic cercheranno davanti al proprio pubblico di bissare il successo di due anni fa per poi concentrarsi sull’unico trofeo ancora mancante nella bacheca, l’oro olimpico. Le altre pretendenti al titolo sono la Croazia, squadra campione olimpica in carica, l’Ungheria e l’Italia, quest’ultima vogliosa di riscatto dopo il quarto posto dell’ultimo mondiale.

L’Europeo assegnerà alla vincente il pass per l’Olimpiade di Rio, e qui va aggiunto che Serbia, Croazia e Grecia sono già qualificate ai Giochi, ragion per cui il posto potrebbe andare anche alla migliore classificata non vincente. Di conseguenza qualora Serbia, Croazia e Grecia dovessero andare a podio, la quarta classificata sarebbe qualificata di diritto alla manifestazione a cinque cerchi. L’Italia nel complesso è stata inserita in un girone sulla carta facile con Germania, Georgia e Romania. Agli ottavi il “settebello” incrocerà poi il girone D che comprende Ungheria, Grecia, Turchia e Russia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here