E’ già a quota 9 il medagliere azzurro dell’Europeo, a bordo vasca nel National Aquatic Centre della capitale irlandese, l’Inno di Mameli ha risuonato per quattro volte. Doppietta italiana nei 200 stile libero S5, con Francesco Bocciardo e il compagno di Nazionale Antonio Fantin. Festeggiano con la medaglia più preziosa anche Xenia Palazzo nei 200 misti S8 e Stefano Raimondi, Re Europeo dei 100 rana SB9. Il quarto oro di giornata arriva, invece, nella staffetta 4×100 stile libero 34 punti (Riccardo Menciotti, Stefano Raimondi, Simone Barlaam e Antonio Fantin) in 3’50”86 crono che si avvicina molto al record del mondo 3’48”10.

Altre due medaglie arrivano dalle donne: nella gara dei 200 stile libero S5 in cui Monica Boggioni (2’55”24) vince l’argento e Arjola Trimi (3’12”62) il bronzo.

“È stato un anno difficile, ma nonostante i cambiamenti sono riuscito a concentrarmi e portare a termine nel migliore dei modi la gara, pertanto posso ritenermi soddisfatto”. Le parole di Francesco Bettella medaglia di bronzo nei 50 dorso e record italiano con un crono di 1’10”53. Va a podio anche Alessia Berra nei 400 stile S12 in 4’53”13 e porta all’Italia un altro bronzo.