Soren Nissen in azione sul circuito del Parco del Montecchio ai Giochi dei Piccoli Stati d'Europa 2017 - (Credits: Alessandro Alessandroni)
Soren Nissen in azione sul circuito del Parco del Montecchio ai Giochi dei Piccoli Stati d'Europa 2017 - (Credits: Alessandro Alessandroni)

Per la prima volta in 17 anni di storia, Internazionali d’Italia Series si prepara a varcare i confini nazionali. Tra un mese esatto, Domenica 22 Aprile, dopo il round d’apertura “hors catégorie” di Nalles (BZ), il principale circuito italiano di Mountain Bike Cross Country – gestito da CM Outdoor Events sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana e dell’Unione Ciclistica Internazionale – farà tappa nella Repubblica di San Marino per Titano XCO, evento organizzato dalla Federazione Sammarinese Ciclismo, e al suo esordio assoluto nel calendario internazionale.

La seconda tappa di Internazionali d’Italia Series si svolgerà infatti all’interno del Parco del Montecchio, situato alle pendici del Monte Titano, sul percorso che nel 2017 ha ospitato la prova di Mountain Bike dei Giochi dei Piccoli Stati d’Europa. A vincere in quell’occasione fu il lussemburghese di natali danesi Soren Nissen, mentre la selezione sammarinese si aggiudicò la classifica a squadre.

Gli ottimi riscontri della gara e la grande concentrazione di praticanti attivi nella piccola Repubblica hanno convinto definitivamente la Federazione Sammarinese Ciclismo a credere ed investire nella disciplina olimpica del fuoristrada con l’obiettivo far crescere il livello del movimento, come sottolineato dal vicepresidente federale Alessandro Stacchini. “A San Marino abbiamo un buon numero di praticanti della Mountain Bike, ma vogliamo migliorarne il livello tecnico – ha dichiarato – e per farlo abbiamo scelto di collaborare con una realtà affermata come Internazionali d’Italia Series. Credo che per i nostri giovani sia molto importante confrontarsi con i migliori atleti in Italia e a livello internazionale”.

Due le giornate di gara di Titano XCO: Sabato 21 Aprile sono in programma le competizioni riservate agli Amatori, mentre nella giornata di Domenica, gli atleti delle categorie Juniores e Open (Elite e U23) si confronteranno su un percorso di 4,2 chilometri con un dislivello per giro di 193 metri. La gara Open maschile della seconda tappa di Internazionali d’Italia Series verrà trasmessa in diretta streaming integrale sui canali ufficiali del circuito, con highlights delle prove Open Donne, Juniores Uomini e Donne.

Annunciate, nel frattempo, le prime conferme di partecipazione di alto profilo: dai fratelli Luca e Daniele Braidot ad Andrea Tiberi passando per il Campione Europeo U23 in carica Gioele Bertolini.

“Le abbondanti precipitazioni nevose ci stanno complicando il lavoro ma per la Federazione Sammarinese questa è una grande occasione – ha aggiunto Stacchini . – Abbiamo puntato forte sulla Mountain Bike con un progetto proiettato nel medio-lungo periodo: la nostra ambizione è quella di organizzare in futuro competizioni di categoria HC e un evento come il Campionato Europeo. Una prospettiva che possiamo coltivare grazie al fondamentale supporto del Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese e la Segreteria di Stato allo Sport della Repubblica di San Marino, oltre che alla vicinanza dei nostri partner: Giochi del Titano, Titanka, Lauretana e San Marino Cycling Experience”.