Il preparatore tedesco Novitec, specializzato nelle elaborazioni delle auto di Maranello, ha sottoposto a una cura ‘anabolizzante’ la nuova Ferrari 812 Superfast. L’aspetto della supercar del Cavallino è stato reso più aggressivo con ritocchi al frontale, con l’aggiunta di elementi aerodinamici, realizzati in fibra di carbonio e sviluppati in galleria del vento, e con l’adozione di cerchi da 21 pollici all’anteriore e da 22 al posteriore.

Il cuore V12 di 6,5 litri da 800 Cv della Rossa è stato potenziato, grazie a una nuova mappatura della centralina e a scarichi di tipo sportivo. L’impianto è stato integrato da un dispositivo di controllo del rumore. A richiesta si possono scegliere anche tubi di scarico in Inconel, materiale utilizzato in Formula 1, una soluzione che permette di alleggerire l’auto di 11 kg.