Archiviato a Modena il secondo round del Campionato Italiano Velocità Junior della Federazione Motociclistica Italiana. Ieri è andato in scena il consueto programma con due gare per ogni categoria in cui sono state protagoniste le classi dedicate alle giovani promesse che si affrontano nella MiniGP, Ohvale 160/FIM MiniGP Italy Series, e FMI Aprilia Sport Production SP1 e SP2.

Mini GP

Sulle piccole MiniGP 50cc è pole position per Gabriel Tesini. In gara uno vince Matteo Gabarrini davanti al poleman Gabriel Tesini e Mathias Tamburini tutti racchiusi in poco più di tre decimi. Lotta con scambio continuo di posizioni in gara due, Gabriel Tesini vince davanti a Luca Maria Casagrande Contardi e Mathias Tamburini. Al termine del secondo round Matteo Gabarrini guida la classifica generale con 79 punti, tallonato da Gabriel Tesini con 76 punti, terzo Mathias Tamburini con 52 punti.

Ohvale 160/FIM MiniGP Italy Series

Seconda pole consecutiva per Cristian Borelli nella Ohvale 160/FIM MiniGP Italy Series. Mattatore in gara del secondo round è lo svizzero Gabriel Fabio Vuono che vince entrambe le gare. In gara uno il poleman è secondo a soli sessantuno millesimi di secondo, terzo Edoardo Liguori più staccato ad oltre undici secondi. In gara due è sempre Borelli ad insidiare il vincitore staccato di tredici millesimi in un arrivo al fotofinish, terzo ancora una volta Edoardo Liguori ma, rispetto a gara uno, meno staccato dai primi due prende solo tre secondi dal vincitore. In campionato Cristian Borelli è primo con 90 punti frutto di due vittorie e due secondi posti. Edoardo Liguori segue con 72 punti, terzo Gabriel Fabio Vuono che grazie alle due vittorie passa dalla decima alla terza posizione in classifica generale con 63 punti.

FMI Aprilia Sport Production

Tommaso Marcon, pilota mondiale Moto 2 e collaudatore Aprilia, è giunto a Modena per dispensare consigli ai ragazzi del Campionato che si sono potuti avvalere dell’esperienza di un pilota navigato. Le due diverse Aprilia 250 SP corrono in griglia unica pur formando due diverse classifiche: la SP1 e SP2. Leonardo Abruzzo è il poleman di giornata e scatta davanti a tutti in griglia ma tra le prestanti SP2 la vittoria di gara uno va a Lorenzo Frasca che vince relegando il poleman Abruzzo al secondo posto, terzo Mattia Bosello. L’arrivo di gara due è la copia della prima gara disputata. Frasca, Abruzzo e Bosello monopolizzano il podio con il poleman a soli settantanove millesimi dal vincitore. Tra i piloti più giovani della SP1 è Christian Stringhetti a battere tutti in gara uno con un arrivo in volata su Erik Michielon secondo e Gianmaria Ibidi terzo. In gara due Gianmaria Ibidi migliora le sue prestazioni vincendo davanti allo svizzero Maxime Schmid secondo al traguardo ed Erik Michielon terzo. Con ben tre vittorie consecutive Lorenzo Frasca guarda tutti dall’alto verso il basso della classifica SP2 con 88 punti, seguono Leonardo Abruzzo con 81 punti e Mattia Bosello con 72 punti. Gianmaria Ibidi è il leader della classifica generale SP1 con 82 punti, più staccati Maxim Schmid e Valentino Sponga rispettivamente secondo e terzo in campionato con 65 e 60 punti.

Prossimo appuntamento il 20 giugno a Varano de’ Melegari con il terzo round CIV Junior. In TV si potranno rivivere le emozioni del secondo round, giovedì 13 maggio alle ore 21.00 andrà in onda After CIV Junior su MS MotorTV, visibile al canale 813 di Sky ed al canale 55 della piattaforma Tivùsat, oltre che in streaming gratuito da PC, Smartphone e Tablet direttamente sul sito.