Una serata speciale quella di martedì 6 settembre alle 21 allo Stabilimento Ocean Surf a Campo di Mare. Protagonista assoluto, sarà il Campione di Surf Leonardo Fioravanti, che sceglie il mare in cui è cresciuto per la presentazione in prima visione assoluta del documentario “The Cut”, che ripercorre i momenti più belli della sua vita e della sua carriera, dagli esordi sulla Spiaggia degli Etruschi fino alla partecipazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

“Un ritorno a casa quello di Leonardo Fioravanti – ha dichiarato Elena Gubetti, Sindaco di Cerveteri – in questi anni lo abbiamo visto crescere, diventare sempre più competitivo, lo abbiamo visto sfidare e sconfiggere veri mostri sacri del surf, atleti blasonati che Leonardo da piccolino era abituato a vedere solamente in Tv o su riviste specializzate. Oggi Leonardo è un campione affermato, ha cavalcato le onde più grandi in ogni angolo del mondo, sventolando sempre con orgoglio e fierezza i colori dell’Italia non dimenticando mai le sue origini, tenendo alto il nome della sua amata Cerveteri”.

“Dal Portogallo all’Indonesia, domani sera Leo ci mostrerà le immagini più belle della sua carriera – prosegue il Sindaco di Cerveteri Elena Gubetti – alla cittadinanza, agli amici di Leonardo e più in generale a tutti gli appassionati di surf, l’invito a partecipare e a Leonardo, l’augurio di una grande carriera ricca ancora di tanti successi e soddisfazioni”.

Leonardo Fioravanti, classe 1997, è uno dei surfisti più vittoriosi al mondo. Nel 2017, segna un primato assoluto, diventando il primo italiano nella storia a qualificarsi alla World Surf League, l’organizzazione internazionale che governa il surf professionistico e realizza i maggiori eventi dedicati agli atleti professionisti delle diverse categorie di questo sport.

In bacheca, la vittoria del Campionato Junior Europeo 2013 – Under 21 e il titolo di campione del Mondo ISA Under 18 sulle onde di Oceanside in California.

Articolo precedenteTrani, fine settimana all’insegna del triathlon
Prossimo articoloDimensione Corse e Michele Rovatti sul podio del Rally di Casciana Terme