Con buona pace di chi organizza manifestazioni a premi sul territorio ma poi si dimentica d’invitare i “locali”, preferendo dedicare attenzioni agli “stranieri” – che magari, se “stampa”, portano visibilità – la redazione di Calcio della Tuscia s’inventa invece (ed è il quinto anno che lo fa) una serata dedicata a chi, nato da queste parti o per lo meno gente che riveste i colori di squadre della zona – ha meritato il premio sul campo. Nasce così l’Oscar del calcio della Tuscia, che alza l’asticella plaudendo calciatori, dirigenti e addetti ai lavori che hanno vinto o per lo meno fatto qualcosa di godibile per le platee. Ad Alessio Fratini, direttore della testata, va l’encomio per l’idea e per la capacità organizzativa, ma anche e soprattutto per la capacità di ricordarsi sempre che esiste uno sport, il calcio in questo caso, a misura d’uomo. L’omaggio a Luca Pulino, capitano del Capranica colpito da Sla, ne è esempio.

I premiati
Squadra vincente coppa Italia Promozione: Montalto calcio
Squadra vincente campionato 1° categoria: Doc Gallese 2010
squadra vincente campionato 2° categoria: Onano sport
miglior cannoniere regionale: Roberto Romagnoli (Corneto Tarquinia)
Miglior cannoniere della Tuscia: Simone Provinciali (Ronciglione united)
Mglior portiere della Tuscia “Alessandro salvati”: Stefano Rosciani (Montalto calcio)
Miglior difensore della Tuscia: Francesco Giulietti (Montefiascone)
Premio miglior centrocampista della Tuscia: Marco Leo (Bassano Romano)
Premio giovane dell’anno Promozione: Nicolò Lo Bue (Ronciglione united)
Premio giovane dell’anno 1° categoria: Federico Ventolini (Nuova Pescia Romana)
Premio Luca Pulino: Gianluca Cosenza
Premio Riccardo Celleno: Massimiliano Farris (S.S. Lazio)
Premio “Emiliano Morelli” giovane allenatore: Alessandro Oroni e Daniele Fracassa
Premio alla carriera: Andrea Luciani
Premio dirigente dell’anno “Riccardo Boccialoni”: Andrea Scarpetta (Doc Gallese)
Premio stagione d’applausi: Corneto Tarquinia, Pescia Romana, Virtus Monteromano, Castel Sant’Elia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here