Domenica piena per l’Arcoveggio di Bologna. Va in scena, infatti, l’edizione 2019 del Gran Premio Continentale (euro 154.000, metri 2060), Gruppo I riservato a cavalli di quattro anni di ogni paese, uno degli appuntamenti cardine per i nati 2015.

In undici al via dietro le ali dell’autostart, un lotto di buona qualità assoluta anche se risente dell’assenza del crack Zacon Gio, volato in Usa per partecipare all’International Trot.

Inviato d’eccezione dalla Francia Fric du Chene, abituale frequentatore dell’élite generazionale Oltralpe. E’ lui il favorito per i quotisti del provider online leader del segmento di mercato BetFlag. Nell’ante-post per la classica viene infatti proposto a 2,5.

Zlatan – in sulky il driver di Varenne Giampaolo Minnucci – è la principale alternativa. 3,5 la sua quota. Terza forza del campo Zaccaria Bar, in mezzo ai due in partenza, proposto a 5,5.