Un’importante iniziativa di beneficenza verrà portata avanti dal GM Europa Ovini in collaborazione con la Massimo Oddo Onlus: venerdì 2 giugno verrà infatti organizzata una pedalata cicloturistica di beneficenza che vedrà la propria partenza e arrivo presso il porto turistico di Pescara, alla quale prenderanno parte anche tanti personaggi importanti del mondo dello sport e dello spettacolo.

Insieme alla cena di gala che seguirà l’evento, l’obiettivo sarà quello di raccogliere fondi da destinare alle famiglie delle due grandi tragedie che hanno colpito recentemente la regione abruzzese, il sisma del Centro Italia che ha avuto forti ripercussioni anche nelle regioni limitrofe e la tragedia di Rigopiano, che tanto ha scosso l’opinione pubblica italiana.

“Non è la prima volta che noi del GM Europa Ovini promuoviamo iniziative di solidarietà – spiega Gabriele Marchesani, presidente del team – insieme all’amico Massimo Oddo e ad altri importanti amici del mondo del ciclismo, del calcio e dello spettacolo abbiamo voluto mettere in piedi un’iniziativa molto importante, che faccia sentire coinvolti tutti, non solo gli abruzzesi ma anche tutti coloro che vorranno dare un aiuto concreto alle popolazioni colpite da queste tragedie”.

Il ritrovo è previsto per le ore 7:30 del mattino presso il porto turistico di Pescara; da lì si pedalerà per Ripa Teatina, località dove hanno sede sia il GM Europa Ovini che l’azienda Europa Ovini. Quindi si svolterà per Francavilla al Mare e si ritornerà al porto turistico di Pescara.

La sera alle ore 20 è prevista una cena di beneficenza al Twenty Beach, gestito da Andrea Gessa, team manager del Pescara Calcio. Alla pedalata e alla serata saranno presenti alcuni giocatori del Pescara, alcuni corridori del GM Europa Ovini, lo showman Pino Insegno, l’assistente arbitro Elenito Di Liberatore, lo storico allenatore del Pescara Calcio Giovanni Galeone e tanti altri personaggi. La quota per partecipare alla serata di beneficenza è di 20 euro.