Giornata particolare per l’atleta del Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle, Eseosa Fostine Desalu, detto “Fausto”, laureatosi campione olimpico a Tokio il 6 agosto scorso nella staffetta 4×100 metri correndo la terza frazione e stabilendo inoltre, insieme a Lorenzo Patta, Marcell Jacobs e Filippo Tortu, il nuovo record italiano con il tempo di 37”50.

Desalu, infatti, accompagnato dal Generale Vincenzo Parrinello, Comandante del Gruppo Polisportivo Fiamme Gialle, ha fatto visita alla caserma sede della Guardia di Finanza di Parma ed è stato accolto dal Comandante Provinciale, Col. t.SPEF Fernando Capezzuto, e da una folta rappresentanza di militari.

Il Comandante Provinciale ha espresso gratitudine e riconoscenza nei confronti del campione le cui performance sportive hanno regalato orgoglio e prestigio all’Italia e a tutta la comunità parmense.

Un particolare pensiero è stato rivolto alla Signora Veronica, madre del campione, che lavora a Parma, la quale, nell’educazione di suo figlio, ne ha forgiato il carattere, insegnandogli fin da piccolo lo spirito di sacrificio e il rispetto del proprio lavoro. Valori questi che hanno condotto un ragazzo a diventare un campione e un uomo a raggiungere i propri sogni, anche quelli più arditi.

Da parte sua, Desalu ha voluto ringraziare tutti i presenti per la calorosa accoglienza ricevuta e nuovamente il Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle che ha creduto in lui, sostenendolo sin dal momento del suo arruolamento avvenuto otto anni fa.