Domenica 10 ottobre 2021, a partire dalle ore 11, si svolgerà presso il Parco Tutti Insieme, in via della Tenuta Mistica snc a Roma, la VII edizione delle “Nonniadi”, una giornata di sport e attività dedicata ai nonni e le nonne di Roma insieme ai loro nipoti promossa dalle ACLI di Roma e provincia, dall’Unione Sportiva ACLI Roma e dalla FAP (Federazione anziani e pensionati) ACLI Roma.

L’evento fa parte anche della VII edizione dell’Ottobrata Solidale, la serie di eventi promossa dalle ACLI di Roma e provincia con l’obiettivo di raccontare la bellezza della solidarietà e che quest’anno ha come slogan “Roma tra concretezza e sogni”. Le “Nonniadi” si svolgono in collaborazione con il Parco Tutti Insieme, la Nazionale Italiana Cantanti, il Comitato Regionale del Lazio del CONI, e la Fondazione Parco della Mistica. L’inziativa ha ottenuto anche il patrocinio della Regione Lazio, di Roma Capitale, del Coni Lazio e dell’Ufficio per la pastorale del tempo libero del turismo e dello sport della Diocesi di Roma.

Saranno presenti: Lidia Borzì, presidente delle ACLI di Roma e provincia, Luca Serangeli, presidente dell’US ACLI Roma, Francesco De Vitalini, segretario della FAP ACLI Roma, Marco Conte e Alfredo Tognetti, responsabili Nazionale Cantanti e Parco Tutti Insieme.
Sarà una giornata dedicata allo sport, alla condivisione e al divertimento e all’insegna dell’intergenerazionalità, con nonni e nipoti che avranno l’occasione di partecipare gratuitamente e mettersi alla prova in diversi sport, come il calcio balilla, il calcetto, il minivolley, lo shuttlecock, il minigolf, il tiro con l’arco, il badminton e il Subbuteo. Per i più piccoli è prevosto il truccabimbi e uno spettacolo del mago Boom.
Per tutta la giornata sarà operativo uno stand per l’esigibilità dei diritti con operatori fiscali e Patronato qualificati, messo a disposizione dalle ACLI di Roma.

Ospiti speciali saranno un gruppo di famiglie provenienti da Corviale e da Acilia assistite dalle ACLI di Roma, che nei due quartieri svolgono attività di sostegno alle persone più fragili.

«I legami intergenerazionali – dichiara Lidia Borzì, presidente delle ACLI di Roma aps – sono fondamentali, soprattutto dopo un lungo periodo in cui sia gli anziani che i bambini hanno sofferto, più di tante altre categorie, la solitudine imposta dal distanziamento sociale. Le “nonniadi” sono ormai un appuntamento fisso della nostra “Ottobrata Solidale” e mirano proprio a far riscoprire la bellezza della condivisione, del tempo trascorso insieme e della famiglia, ancora oggi il nucleo fondante della nostra società».

«In questa giornata – aggiungono Francesco De Vitalini e Luca Serangeli, rispettivamente segretario della FAP ACLI Roma e presidente dell’US ACLI Roma – i nonni e i nipoti possono riscoprire oppure consolidare ancora di più il proprio rapporto attraverso lo sport, un modo divertente e salutare di stare insieme, condividere impegni e obiettivi e anche trasmettere la saggezza e l’esperienza che gli anziani possono lasciare alle nuove generazioni. Un ringraziamento particolare va al Parco Tutti Insieme che anche quest’anno ci ospita e condivide i valori di questa iniziativa».