Il primo weekend di gare, al Palaindoor di Ancona, regala subito una migliore prestazione italiana. Nel meeting dell’Epifania l’allievo Lorenzo Simonelli realizza il nuovo limite nazionale under 18 sui 60 ostacoli al coperto con 7.78 in batteria. Superato quindi il 7.82 ottenuto da Mattia Di Panfilo tre anni fa, il 14 febbraio 2016, sempre sul rettilineo del capoluogo marchigiano e con le barriere di categoria da 91 centimetri. Poi in finale oggi il 16enne portacolori dell’Esercito Sport & Giovani riesce quasi a ripetersi in 7.79, appena un centesimo in più, ma di nuovo sotto il precedente primato. Un ragazzo dotato di una notevole struttura fisica, che però nella scorsa stagione è stato frenato da infortuni dovuti alla crescita. Con l’atletica ha iniziato presto, da quando aveva otto anni sotto la guida tecnica di Claudia Pacini nell’impianto dell’Esercito alla Cecchignola, a Roma, dove si è trasferito sin da piccolo: infatti è nato in Tanzania, che è il paese di origine della mamma, mentre il papà è italiano.