Una statua che raffigurerà Gigi Riva sarà eretta a Cagliari, al lungomare Sant’Elia, davanti al Lazzaretto. “Riva, il campione, merita una statua gigante che lo immortali mentre calcia potente di sinistro con la maglia di quel magico Cagliari che vinse lo scudetto nel 1969-70”, raccontano dal Comitato organizzatore, formato da semplici cittadini, che ha scelto l’azionariato popolare per finanziare l’opera.

“Stiamo rifiutando qualsiasi forma di sponsorizzazione o affiliazione con enti pubblici o società” spiegano sulla loro pagina GoFundMe. L’ obiettivo è quello di raggiungere 100.000 euro per costruire la statua del grande campione, ancora in vita. “L’eventuale surplus di denaro a operazioni finite sarà destinato a un’opera benefica legata al calcio – dichiarano gli organizzatori – come per esempio istituire delle giornate di festa alla scuola calcio, dove vengono fatti scendere in campo e assistiti dagli istruttori persone poco dotate tecnicamente o con disabilità, che provano a calciare o colpire di testa”.

Una prova di affetto grandissima per Gigi Riva, che potrebbe essere il primo italiano al quale viene dedicata una statua da vivo, in deroga alla legge 1188 del 1927, articolo 3 («Nessun monumento può essere dedicato in luogo pubblico o aperto al pubblico, a persone che non siano decedute da almeno dieci anni»), grazie all’impegno dichiarato da esponenti del Governo.

La campagna è raggiungibile al link http://www.gofundme.com/una-statua-per-gigi-riva