Corri per il Verde compie 50 anni ed è pronta a tornare a dare del tu alla città eterna. Domenica 7 novembre si riparte dal caratteristico nastro di partenza: la Riserva Naturale della Valle dell’Aniene. Per la Uisp Roma, la Valle dell’Aniene è un posto speciale. Questo perché ospita il secondo fiume della città (l’Aniene per l’appunto), dimenticato più del Tevere e su cui occorre concentrare tutti gli sforzi possibili per riscoprirlo e farlo riscoprire. Speciale anche perché, all’interno della Valle dell’Aniene è sito l’Impianto Sportivo Comunale Fulvio Bernardini, gestito dall’Uisp dal 1985 e infine per la proficua collaborazione con l’ente “RomaNatura” che gestisce la Riserva e con l’associazione “Insieme per l’Aniene Onlus”, che della riserva si prende cura quotidianamente.

La manifestazione storica del Comitato di Roma riparte dopo un anno di stop forzato. La corsa, infatti, non si era mai fermata, almeno fino all’anno scorso quando l’emergenza sanitaria Covid-19 ha bruscamente interrotto la lunga tradizione romana. L’Uisp Roma vuole vivere questa ripartenza insieme a tutti voi, alle sue società sportive e a tutti i partecipanti con una gran voglia di tornare a correre per il verde della nostra città.

La corsa campestre a tappe più longeva del centro Italia, divenuta nel tempo punto di riferimento in autunno di centinaia di podisti grandi e piccoli e di decine di società sportive, ha mantenuto lo stesso obiettivo degli esordi: scoprire, riscoprire e difendere le aree verdi (parchi, aree archeologiche di periferia e poco conosciute) dell’intera città metropolitana di Roma. Molti sono gli anni passati dall’intuizione di Giuliano Prasca di difendere i polmoni verdi della città dalla speculazione edilizia e dal cemento dilagante, utilizzando lo sport e la corsa in particolare per raggiungere l’obiettivo.

Sono 7 i percorsi stabiliti per la manifestazione, divisi in categorie. Per la principale corsa di 6 km le categorie coinvolte sono quelle Junior, Promesse, Amatori e Master Maschili. Il percorso di 4 km, invece coinvolgerà le categorie Junior, Promesse, Amatori e Master Femminili – Allieve e Allievi. Diminuendo la distanza troviamo la tappa di 1.8 km, rivolto a cadette e cadetti, quello di 1.2 km, per ragazze e ragazzi, e infine quello di 1 km per esordienti femminili ed esordienti maschili. Spazio anche per i giovanissimi che potranno correre i 600 metri, categorie pulcine e pulcini, e i 300 metri riservati invece per cucciole e cuccioli.

L’iscrizione alla corsa campestre è di 7 euro per gli adulti, 5 euro per le categorie giovanili. Al costo di 7,00 euro, presso gli stand UISP alla partenza di ogni tappa, sarà in vendita la maglia celebrativa dell’evento (fino ad esaurimento). Il ritrovo per ciascuna tappa è previsto per le ore 8:00. La prima partenza verrà data alle ore 9:30 con le categorie maschili (Juniores, Promesse, Amatori e Master). A seguire tutte le altre.

Di seguito il calendario completo delle quattro tappe di Corri per il Verde 2021:

Prima tappa – domenica 7 novembre – Riserva Naturale della Valle dell’Aniene (via Vincenzo Lodigiani)
Seconda tappa – domenica 21 novembre – Parco di Tor Tre Teste (Largo Cevasco)
Terza tappa – domenica 28 novembre – Oasi Naturale del Bosco di Palo (Ladispoli)
Quarta tappa – domenica 12 dicembre – sede da comunicare