Domenica 14 aprile, dalle 9, giorno di finali per il Torneo “Gian Marco Salvati” del Circolo Canottieri Roma. Una competizione che, alla sua decima edizione, sui campi di Lungotevere Flaminio 39 ha aperto come di consueto le competizioni primaverili tra i Club storici della Capitale tanto nel calcetto che nel padel, disciplina oramai cult. In tutto 44 le squadre di calcetto (confermando il record di partecipazione dell’anno scorso) suddivise in 6 categorie di età, compresa la neonata Under 22 (sostituisce l’Under 23 di un anno fa), 9 nel paddle, che si sono confrontate dallo scorso 12 marzo.

Si partirà alle 9 con la finale-derby della categoria Over 60 tra lo Sporting Club Eur e il Circolo Tennis Eur. Alle 10, per gli Over 50, la riedizione della sfida di un anno fa tra l’Orange Futbolclub e il Circolo Canottieri Roma dell’ex azzurro di calcio a 5 Paolo Minicucci. Alle 11 il match decisivo tra gli Over 40 dello Sporting Club Eur del portiere e… bomber Valerio Bernardi, anche lui ex azzurro, e il Circolo Canottieri Aniene guidato da Diego Tavano, finora capocannoniere della categoria.

A mezzogiorno la finale più importante, quella della categoria Bambini che, come da tradizione, assegnerà il trofeo “Gian Marco Salvati” per il più bravo del torneo giudicato da una giuria di esperti. Anche qui sarà presente lo Sporting Club Eur, opposto stavolta al Reale Circolo Canottieri Tevere Remo.

Da non perdere nemmeno le ultime due finali di giornata: quella Under 22 tra il team di casa e il Circolo Canottieri Aniene (ore 12.30) e quella Assoluti tra Circolo Canottieri Lazio e Tennis Club Parioli (ore 13.30) per una partita che, possiamo anticipare sin da ora, offrirà interessanti spunti tecnici e grande velocità.

Quanto al padel, la pioggia dei giorni scorsi ha modificato non poco i piani degli organizzatori. Domenica si giocheranno allora le semifinali: in contemporanea, dalle 10, il derby Circolo Canottieri Roma – Circolo Canottieri Lazio e Circolo Canottieri Aniene – Orange Padelclub.