La Porsche Carrera Cup Italia 2021 ha scaldato i motori delle 911 GT3 Cup nella sessione collettiva di shakedown disputata sul circuito di Imola, teatro dell’anteprima della 15esima edizione consecutiva nella storia del monomarca, inaugurato nel 2007. E’ un traguardo di rilievo per la serie di Porsche Italia, che si ripresenta al via con un logo apposito a evidenziare la ricorrenza, una griglia sempre più numerosa e tante novità fra partecipanti e format, mentre sono confermate le dirette televisive delle gare sui canali di Sky e Cielo. Nello shakedown collettivo di Imola, disputato in condizioni di meteo perfette, martedì scorso sono scesi in pista 42 piloti, fra i quali dieci under 24 e quattro stranieri, con la presenza di 14 team. Numeri da record che si aggiungono a quello delle vetture presenti. In tutto 37 le 911 GT3 Cup in azione a Imola fra le 991 gen.II in lizza per il titolo assoluto e quello della Michelin Cup e le 991 gen.I protagoniste della Silver Cup.

Con il miglior tempo di 1’43”333, riscontro sui livelli della pole position 2020, Alberto Cerqui è stato il più veloce di giornata. Il pilota bresciano, nuovo portacolori ufficiale del Team Q8 Hi Perform, ha preceduto il campione 2018 Gianmarco Quaresmini (Tsunami RT) e Federico Malvestiti (Ghinzani Arco Motorsport), pilota brianzolo classe 2000 all’esordio nella serie tricolore dopo i trascorsi in F.3 e F.4.
Nei primi cinque si sono inseriti nel pomeriggio altri due giovani promesse come Marzio Moretti, bergamasco classe 2002 confermato nel team Bonaldi Motorsport, e Alessandro Giardelli, altro giovanissimo alla prima stagione sulla 911 GT3 Cup di Dinamic Motorsport. A seguire il trio di Ombra Racing formato da Stefano Gattuso, anche lui new-entry, Leonardo Caglioni e Aldo Festante, entrambi attesi a una stagione da protagonisti dopo i riscontri del 2020. Top-10 completata da Daniele Cazzaniga, al rientro dopo due stagioni con il team Ghinzani Arco Motorsport, e Giorgio Amati, pilota riminese classe 1999 che con Dinamic Motorsport è alle prime esperienze nel monomarca.

Con il 12esimo tempo assoluto, Marco Cassarà (Raptor Engineering) è stato il più veloce fra i piloti gentlemen della Michelin Cup, mentre il miglior tempo fra i protagonisti della Silver Cup è del rientrante Pietro Negra (Ebimotors).
Era presente a Imola ma non ha girato in pista il campione in carica Simone Iaquinta, che tornerà in occasione del primo round di Misano, ma che nell’occasione ha preferito restare ai box focalizzandosi esclusivamente sull’imminente impegno nella Porsche Supercup a Montecarlo.

La Porsche Carrera Cup Italia 2021 si snoderà lungo sei weekend di gara. Il primo round è in programma il 4-6 giugno al Misano World Circuit, che ospiterà le prime due gare da 28 minuti + 1 giro. Dopo la tappa d’apertura a Misano, la stagione prosegue con i round del Mugello Circuit (4 luglio), Imola (25 luglio), Vallelunga (19 settembre), Franciacorta (3 ottobre) e Monza, che ospita l’ultima prova il 29-31 ottobre. Prima di Misano, Mugello e Vallelunga sono previsti i test pre-gara con pista in esclusiva la cui introduzione nel 2020 ha incontrato il favore di team e piloti.