Canottaggio
Canottaggio

Con le ultime qualificazioni di ieri pomeriggio, la flotta azzurra che l’Italia presenta alle finalissime di oggi è di cinque barche: otto maschile, in finale diretta; doppio senior femminile, in finale dopo aver superato le batterie di domenica; doppio pesi leggeri femminile, due senza senior femminile e quattro di coppia senior maschile, in finale al termine dei recuperi di ieri. Nel pomeriggio la prima barca a centrare la finale è stata il doppio pesi leggeri di Elisabetta Sancassani e Laura Milani che, al termine di un serrate finale mozzafiato, hanno tagliato il traguardo alle spalle della Svezia. Sempre tra le donne, il due senza senior di Sara Bertolasi e Alessandra Patelli ha dato prova di grande determinazione portando a termine un recupero maiuscolo. Le due atlete, mai in difficoltà, hanno vinto tagliando il traguardo nettamente davanti alle avversarie e facendo registrare il miglior tempo delle due manche di recupero.

L’ultima barca a centrare la finale è stato il quattro di coppia senior maschile di Giacomo Gentili, Alessio Sartori, Francesco Cardaioli e Luca Rambaldi che, dopo una gara spettacolare condotta dall’inizio alla fine sempre in attacco, è stata tra le protagoniste di un serrate straordinario che ha visto la Cina vincere davanti agli USA e all’Italia, terza a soli 29 centesimi di distacco dalla prima. Niente finale, invece, per il singolo femminile senior di Valentina Rodini che ha concluso la semifinale al sesto posto. Il programma di oggi  prevede l’inizio delle finali alle 16 con l’Italia impegnata con il doppio pesi leggeri femminile alle 16.20; col due senza senior femminile alle 16.40; col doppio senior femminile alle 17.00; col quattro di coppia senior maschile alle 17.50 e con l’ammiraglia alle ore 18.10.