pallone-calcio-1
Riparte il campionato per la Flaminia Civita Castellana

Il 2016 non è partito nel migliore dei modi per la Flaminia Civita Castellana. La formazione rossoblù guidata dal tecnico Pierluigi Vigna è tornata a mani vuote dalla trasferta a Rieti di mercoledì 6 gennaio, valevole per la diciottesima giornata di campionato. Che la partita non sarebbe stata facile era già stato messo in conto dal tecnico e dalla società, ma dato che anche il 2015 si è chiuso con la sconfitta per merito di Trastevere Calcio, era importante per la squadra ottenere un risultato favorevole. Vari infortuni e l’espulsione di Tartaglione hanno influito non poco sull’esito del match.

A commentare il match sono il presidente Roberto Ciappici e il tecnico Pierluigi Vigna. “È stata una partita un po’ sfortunata – afferma il presidente Ciappici – il match si stava per chiudere con un pareggio poi all’ultimo minuto i padroni di casa hanno segnato il gol della vittoria. Per noi era importante fare risultato ma non ci rammarichiamo, ci rimbocchiamo subito le maniche pronti per affrontare il prossimo match casalingo, sperando nel supporto del pubblico di casa”.

“Avevamo quasi ottenuto un pareggio quando alla fine è arrivato il gol di Rieti – commenta il tecnico Vigna – vari infortuni che mi hanno costretto a fare diverse variazioni e l’espulsione di Tartaglione all’inizio del secondo tempo hanno giocato un ruolo fondamentale. Ora dobbiamo necessariamente fare risultato in casa e accumulare punti per raggiungere l’obiettivo salvezza”.

La Flaminia Civita Castellana torna tra le mura di casa domenica 10 gennaio quando ospiterà Lanusei. Tutta la società e lo staff invitano i tifosi di casa a sostenere numerosi la squadra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here