Condividi
Calcio, serie A, Inter sempre al comando
Calcio, l'Inter continua a primeggiare in classifica

La diciottesima giornata di serie A ha proposto risultati inattesi e qualche conferma, dal successo casalingo dell’Udinese sull‘Atalanta per 2-1 (Thereau 22′, Perica 45’+2′, D’Alessandro 75′) all’ennesima vittoria di fila della Juventus, stavolta ai danni del Verona, 3-0 con reti di Dybala (8′), Bonucci (45′) e Zaza (82′). Pareggio a reti inviolate fra Lazio e Carpi, mentre Milan-Bologna termina con il blitz felsineo (0-1, gol di Giaccherini all’82’). La Fiorentina chiude il match sul 3-1 in trasferta a Palermo, con una doppietta di Ilicic (13′ e 43′) e gol di Blaszczykowski al 90′, per i rosanero va a segno Gilardino al 77′.

Insufficiente la Roma, che si fa rimontare dal Chievo al “Bentegodi”: finisce 3-3 con reti di Sadiq, Florenzi e Iago Falque da una parte e doppietta di Paloschi e gol dell’ex Pepe dall’altra. Il Frosinone pareggia contro il Sassuolo per 2-2: sblocca Dionisi per i ciociari (16′), i neroverdi rispondono con Defrel (22′), la squadra ospite segna ancora con Ajeti (45′) e al 75′ i ragazzi di Di Francesco trovano il pari con Falcinelli (75′), ma restano in dieci nel finale per l’espulsione di Pellegrini (90′). Nel posticipo delle 18 l’Inter vince 1-0 fuori casa contro l’Empoli grazie a un gol di Icardi sul finire del primo tempo e resta in vetta alla classifica. Nell’ultima sfida di giornata il Napoli ha battuto al San Paolo il Torino per 2-1, grazie alle reti di Insigne (16′) e Hamsik (41′), mentre per i granata gol di Quagliarella su rigore (33′).

Il turno si era aperto con l’anticipo del martedi e con la vittoria della Sampdoria, 3-2 contro il Genoa. La formazione di Montella, in vantaggio per 3-0 dopo 49′ (Soriano 18′, 49′; Eder 39′), ha permesso al Genoa di rientrare in partita grazie alla doppietta di Pavoletti (69′, 81′) ma la rimonta dei rossoblù non si è però completata ed i blucerchiati si sono aggiudicati il derby della Lanterna. Da registrare la momentanea sospensione della partita, dopo 50 secondi dal fischio iniziale, per lancio di fumogeni da parte dei tifosi della gradinata nord: il gioco è regolarmente ripreso dopo quattro minuti di interruzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here