In attesa di prendere Eriksen dal Tottenham (per chiudere l’affare servono 20 milioni), l’Inter ieri si è assicurato un pupillo di Antonio Conte, l’esterno nigeriano Victor Moses, classe 1990 che arriva in prestito temporaneo (con diritto di opzione) dal Chelsea.

«Lavorare ancora con mister Conte è un’opportunità che mi rende molto felice. Gli ho parlato e mi ha già spiegato il progetto dell’Inter», ha detto un Moses entusiasta di vestire la maglia nerazzurra.

Nella serata di ieri, il Cagliari ha definito l’arrivo dalla Juventus dell’esterno croato Marko Pjaca, classe ’97, che si trasferisce in Sardegna con la formula del prestito per 18 mesi con diritto di riscatto e controriscatto a favore della società bianconera.